Milano, 23 marzo 2011 – L’attrice Cristiana Capotondi ha presentato ieri sera la nuova collezione Maglie del Giro d’Italia.

Cristiana è stata scelta come madrina del Giro perché rappresenta la bellezza italiana nel mondo: è la Marianna d’Italia. Sarà lei a dare il via ufficiale alla Grande Partenza del Giro a Torino e ne attenderà il Grande Arrivo a Milano, per premiare il vincitore della Corsa più dura del mondo nel Paese più bello del Mondo.

Ieri sera, sugli schermi dell’esclusivo Martini Bar di Dolce&Gabbana a Milano, gli ospiti dell’evento, tra cui il ciclista Filippo Pozzato, hanno avuto modo di apprezzare le immagini di Cristiana Capotondi protagonista del backstage fotografico con le quattro Maglie ufficiali della 94^ edizione del Giro d’Italia.

Oltre alla Maglia Rosa EstaThe, indossata dal vincitore della classifica generale, la Maglia Verde Banca Mediolanum per il leader dei Gran Premi della Montagna, la Maglia Bianca Ministero dell’Ambiente in qualità di Partner Istituzionale per il Miglior Giovane in classifica e la Maglia Rosso Passione Saint Gobain per il Miglior Velocista.

Le Maglie del Giro non sono mai uguali a se stesse, si evolvono insieme alla nostra cultura nazionale e, dal 1931 quando fu istituita la Maglia Rosa, sono simbolo di valori sportivi, dell’eccellenza italiana e dello stile Made in Italy e – vera novità di questa edizione – sono affiancate da una speciale Maglia Tricolore che sarà consegnata all’arrivo a Milano alla squadra che si sarà distinta per il fair play nell’arco delle tre settimane di gara.

La Maglia Rosa del Giro d’Italia 2011 è disegnata da Jonny Mole: una Maglia Rosa dal forte accento italiano, sottolineato da un tricolore sul colletto e da una striscia bianco rosso e verde sulla parte bassa della maglia, proprio sotto il torace, quel torace che custodisce due grossi polmoni ed un cuore enorme, per colui che avrà la fortuna ed il merito di indossarla.

Il Giro d’Italia è l’evento sportivo più radicato nella storia del Paese e dal 1909 attraversa lo Stivale continuando a unirlo in nome della passione per lo sport.
Per questo motivo, la Corsa Rosa – che toccherà quest’anno 17 regioni italiane, oltre 60 provincie e 550 comuni – è stata proclamata evento ufficiale nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità nazionale.

La Grande Partenza del 94° Giro d’Italia è fissata per sabato 7 maggio, con una cronometro a squadre di 22 chilometri dalla suggestiva Reggia di Venaria Reale al cuore di Torino.
Come nella migliore tradizione di questo evento organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport, l’atto conclusivo si svolgerà a Milano, domenica 29 maggio, con la cronometro individuale che partirà dal Castello Sforzesco per arrivare in Piazza Duomo.

1.175