Dai giochi ai video interattivi: Internet sempre più Live

(udine20.it)

Internet è un mondo fantastico, che concretizza i nostri sogni e che ci consente di navigare in ogni angolo del globo, il tutto con un semplice click. Ma se c’è una cosa che affascina del web, quella è la possibilità di poter sfruttare dei servizi sempre più live e personalizzabili, sostituendo i computer con persone in carne ed ossa. Questo è ad esempio il caso del gaming online in multiplayer, dei casino telematici, ma anche e soprattutto di servizi rivoluzionari come NetFlix, che ha deciso di puntare forte sull’interattività dei suoi servizi, ad un livello sinora sconosciuto alle piattaforme di streaming video.

 

NetFlix Live: al via l’esperimento dei video interattivi

Aprire NetFlix, selezionare un contenuto video e partecipare alla sua creazione, fino a deciderne il finale? Si chiama Netflix Live e si tratta di un esperimento “sociale” che i creatori della nota piattaforma streaming stanno testando proprio in questo momento, anche se finora la cosa è limitata ad un singolo contenuto: il cartone animato “Bobby Thunderstruck”, amatissimo dai più piccoli. Il progetto si chiama “Kids Interactive Adventure” e consente ai bambini di decidere quale capitolo far vivere al noto gatto con gli stivali del cartoon, e quali decisioni fargli prendere, il tutto in tempo reale. Si tratta, di fatto, di una riedizione interattiva dei famosi libri che ci consentivano di scegliere cosa far fare al personaggio. Stando alle dichiarazioni dei creatori di NetFlix, le idee iniziali alla base della piattaforma erano esattamente queste: rompere i confini della narrazione.

 

Non solo NetFlix: anche il gioco diventa Live

Come già anticipato, anche il gioco è sempre più spesso interattivo e in tempo reale. Ad esempio, gli amanti dei casino telematici, oggi, possono contare su un casino live che consente di misurarsi con un croupier in carne ed ossa, il tutto senza abbandonare la propria poltrona, giocando dal computer oppure da qualsiasi altri device dotato di una connessione Internet (il tablet o lo smartphone, ad esempio). Si tratta di una soluzione davvero emozionale per chi ama avvertire il brivido dei tavoli verdi reali, e per chi reputa il gioco online una questione mai slegata dalle controparti umane, siano essi avversari o compagni.

 

Ancora gaming: il successo del multiplayer

Chiudiamo con un settore del gaming che già da anni sta riscuotendo un successo enorme: il multiplayer competitivo, che vede migliaia di italiani giocare in rete in videogames di squadra, che necessitano dell’intelligenza umana e della collaborazione del team per portare a termine certi obiettivi, e per sconfiggere le squadre nemiche (anch’esse composte da persone in carne ed ossa). Il successo del gaming competitivo in multiplayer è stato talmente ampio che oggi esistono leghe e competizioni ufficiali, con premi in denaro molto interessanti e persino con sponsor che finanziano i giocatori più abili.

3.768