Dalle risultanze del “conto del patrimonio”, si evince che l’Ente dispone di un patrimonio netto del valore di 264 milioni 575 mila 304 euro.

Approvato il rendiconto 2015, cospicue risorse per le opere pubbliche

La giunta provinciale di Udine nella seduta odierna ha approvato il rendiconto della gestione 2015. Dalle risultanze del “conto del patrimonio”, si evince che l’Ente dispone di un patrimonio netto del valore di 264 milioni 575 mila 304 euro, frutto della differenza tra attività e passività. Tra le voci dell’attivo, le immobilizzazioni ammontano a 405 milioni 638 mila 283 euro, l’attivo circolante è di 100 milioni 247 mila 521 euro (crediti e liquidità). “Significativo l’avanzo di amministrazione – commenta il presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini – che consente il finanziamento di molte opere pubbliche nell’ambito del potenziamento e della manutenzione sia della rete viaria sia degli edifici scolastici. Interventi per i quali l’Ente dispone di risorse e competenze che, purtroppo, la Regione Fvg ci toglierà tra pochi mesi per destinarle a sé stessa (strade) e ai Comuni (scuole). Lo svolgimento di queste funzioni da parte della Provincia ha restituito alla comunità collegamenti stradali nuovi e un’accurata manutenzione del patrimonio viario già in esercizio. Stesso dicasi per le scuole i cui standard manutentivi sono omogenei sul territorio. Continueremo in questa direzione attenta alla qualità e ai costi – conclude Fontanini -, fino all’ultimo giorno. Il passaggio di competenze non sarà indolore per la collettività specie del punto di vista della spesa e della qualità/efficienza del servizi. Contiamo per questo sul valido contributo e sull’apporto professionale che i nostri tecnici, trasferiti in altre strutture e anche suddivisi sul territorio, sapranno sicuramente dare come hanno fatto finora per non disperdere l’impegno di questi anni”. Il conto economico 2015 esprime un risultato d’esercizio pari a 13 milioni 211 mila 797 euro.

Powered by WPeMatico

445