Bearzi

davide_clivio

Davide Clivio dopo essere stato eliminato dalla casa del Grande Fratello parla della sua esperienza e dei rapporti con gli altri coinquilini. Il suo carattere timido e introverso lo ha bloccato nel rapporto con gli altri, è sembrata una persona austera e asociale, che però non è. “Riconosco di non avere un carattere estremamente aperto, sono piuttosto introverso e mi do’ solamente quando sento che c’è un forte legame, una fiducia delle persone. Questo è delicato perchè non posso far altro che dire, ora fuori più che dentro, che nella casa la verità era pressochè un’illusione e che i rapporti stessi poggiavano su basi estremamente fragili o quantomeno funzionali all’obiettivo da raggiungere. Da tutto questo io mi sono estraniato perchè mi apro soltanto quando sento che c’è davvero un feeling della persona con cui ho un legame che nasce da solo e non in funzione del programma e dei suoi giochi all’interno. Più vado avanti ad analizzare e più mi chiedo chi potrei al contrario escludere dal perverso gioco del giocatore che falsa gli atteggiamenti o i gesti o manda segnali che credo non siano quelli veri di una persona che vive la sua vita in maniera sincera con se stessa e gli altri. Ognuno di loro secondo me si è maneggiato in qualche modo per arrivare di più perlomeno all’interno della casa. Mi sentivo un pesce fuor d’acqua anche per questo e probabilmente per questo l’ho pagata (…)Sheila, Margherita, un Nando che ha perso la sua integrità, nutro sempre più dubbi. E andando avanti sarà sempre peggio secondo me”. Riferendosi a Rosa Baiano, “Questa è una piccola provocazione che mi lascia col sorriso. Io e lei abbiamo tante cose da dirci. Che non si sia ballato è vero ma il futuro può riservare delle sorprese inimmaginabili. Al di fuori della casa del Grande Fratello la vita vera comincia e io e lei avremo modo di proseguire qualcosa”
Riferendosi a Giuliano Cimetti “Penso che lui sia la mia antitesi, il mio contrapposto e umano in generale. Ogni caratteristica si può pressochè ribaltare quando parliamo di me o di lui (…) Il fatto che ci sia stato un epilogo mi spiace, anche se mi lascia piuttosto indifferente chiedere i conti alla persona che è Giuliano”.

facebook

Lascia un commento

792