Deceduto l’uomo caduto sulla ferrata

E deceduto l’uomo caduto sulla ferrata Oberst Gressel (non si trattava della ferrata Senza Confini come detto in un primo tempo) a Passo di Monte Croce Carnico. Si tratta di Giovanni Cattaino, medico di Tolmezzo, del 1955, notissimo nel mondo dell’arrampicata regionale per aver attrezzato molte falesie in Carnia e per il blog Calcarea, molto seguito dagli addetti ai lavori. Cattaino era molto conosciuto anche fuori regione. 
L’uomo era in compagnia di un’amica ed aveva appena concluso la ferrata, a quota 1640 metri, quindi si era slegato dal cavo di sicurezza, quando è scivolato dopo aver perso aderenza dal suolo a causa della pioggia precipitando trenta metri più sotto. Qualcuno ha allertato i soccorsi avvisando prima un conoscente di Cattaino che a sua volta  ha allertato i soccorritori. 
Sotto choc la persona che era con lui e anche altre persone che stavano effettuando lo stesso percorso e hanno probabilmente assistito alla.scena. Sul posto è stato inviato l’elisoccorso regionale che ha verricellato l’equipe medica, ma non c’è stato nulla da fare. Essendo l’elicottero della. Protezione Civile.impegnato a Sauris si è deciso di procedere all’evacuazione immediata della salma, così come delle altre persone presenti anche per il.potenziale rischio evolutivo e per la pioggia. E’ poi sopraggiunto anche l’elicottero del Soccorso alpino austriaco che ha così consentito di liberare l’elisoccorso regionale completando l’evacuazione della ferrata supportato dai soccorritori del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza che nel frattempo sono saliti arrampicando sulla stessa ferrata.

facebook
963