Bearzi

Denunciate 4 persone a Gorizia per bancarotta fraudolenta

guardia-di-finanza
La Compagnia della Guardia di Finanza di Gorizia, a conclusione di indagini relative ai fallimenti di tre imprese, ha denunciato quattro amministratori per bancarotta fraudolenta documentale, patrimoniale e preferenziale, per averne aggravato il dissesto, accertato, di 4,5 milioni di euro. Le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Gorizia, dott.ssa Laura Collini, hanno permesso di accertare che gli indagati, legati da vincoli familiari, consapevoli dello stato d’insolvenza delle imprese, operanti nel settore del commercio di legname, pellets e prodotti per il riscaldamento, anziché ricorrere agli strumenti legali di risoluzione della crisi, hanno proseguito l’attività economica, distratto consistenti somme di denaro, eseguito pagamenti preferenziali, ricorrendo anche abusivamente al credito per € 426.200,00 e tenendo le scritture contabili in modo irregolare e incompleto.

facebook
793