Bearzi

Devastante schianto sulla A23. Quattro morti e sei feriti


Devastante schianto mortale, con un bilancio di quattro morti e sei feriti all’alba sulla corsia sud della A23 nel tratto compreso tra Ugovizza e Pontebba, in provincia di Udine, al Km 93, in Friuli. Tutte straniere le vittime. Terribile la scena dell’incidente che si è presentata ai soccorritori. Dal groviglio di lamiere si è potuto stabilire che un pullmino, con a bordo nove persone, è rimasto schiacciato tra due tir. Tre occupanti sono morti. La quarta vittima è l’autista del mezzo che è piombato sul pullmino, residente in Slovenia, di origine serba. Secondo una prima ricostruzione del Centro operativo autostradale (Coa) della Polstrada, il pullmino, al momento dell’impatto, si trovava dietro a un Tir che trasportava materiali metallici che ha rallentato per la presenza di un carico speciale. Il pullmino ha rallentato a sua volta ma è stato investito da un secondo Tir, per motivi ancora da accertare, che viaggiava subito dietro e che trasportava pellet. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli operatori della Direzione IX Tronco di Udine, i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e meccanici e le pattuglie della Polizia Stradale. Nel furgoncino sono morti il conducente, Cristian Baciu, 40 anni, e due donne a bordo, Monica Popa (34), e Camelia Stefan (45). Il conducente del Tir sloveno, Darko Opacic (44), è morto pochi minuti dopo essere uscito dalle lamiere del mezzo. I feriti sono stati ricoverati negli ospedali di Gemona, Udine e Tolmezzo. Il tratto della A23 coinvolto è rimasto chiuso per circa tre ore. In Puglia, invece, è di quattro feriti, in maniera non grave, il bilancio di un incidente avvenuto stamani a un passaggio a livello tra le stazioni di Bari Parco Nord e Bari Santo Spirito e che ha coinvolto un locomotore e un autobus dell’Amtab della linea 33, con a bordo il conducente e quattro passeggeri. I feriti sono i due conducenti del locomotore che hanno riportato un trauma facciale (ricoverati nel policlinico di Bari) e due dei quattro passeggeri del bus che lamentano un ‘colpo di frusta’ e che sono stati portati per accertamenti nell’ospedale San Paolo di Bari. E’ in stato di choc il conducente del bus. Il bus è stato trovato dai soccorritori giunti sul posto parallelo ai binari e completamente sventrato dal lato sinistro a causa dell’impatto. A quanto si è appreso, il mezzo – per cause in corso di accertamento – aveva occupato i binari mentre stavano per abbassarsi le sbarre: il conducente, accortosi che stava per sopraggiungere il locomotore – a quanto si è saputo finora – avrebbe cercato di mettere in sicurezza il bus e avrebbe fatto scendere le persone che erano a bordo. Sono intervenuti la polizia ferrovia, i vigili del fuoco e personale sanitario del 11





facebook

Lascia un commento

843