Bearzi

DISABILI: TELESCA, IL MOSAICO DI CODROIPO STRUTTURA ECCELLENTE

Codroipo (UD), 1 settembre – “Tanto è stato fatto dal Centro occupazionale diurno per disabili Il Mosaico e tutto questo lo vogliamo ulteriormente sviluppare grazie alla rete con le associazioni di volontariato, l’Azienda per l’Assistenza Sanitaria, il Comune e la Regione. Noi ci siamo”.

Lo ha detto l’assessore regionale alla Salute, all’Integrazione socio-sanitaria, alle Politiche sociali e alla Famiglia del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca intervenendo alla festa per i 20 anni della struttura specializzata di Codroipo. Il compleanno ricorre insieme ai 35 anni del Gruppo volontari codroipesi che ha rappresentato il nucleo originario di un’esperienza definita di eccellenza dall’assessore.

“Una comunità così – ha osservato Telesca – nasce quando ci sono persone che si mettono insieme con la volontà di fare qualcosa e queste persone oggi vanno ringraziate”. Il Centro, la cui sede è in comodato d’uso dal Comune di Codroipo, si rivolge a persone disabili adulte che, dopo aver frequentato centri di riabilitazione, scuole professionali, centri socio-assistenziali, non trovano risposte alle loro esigenze. La struttura diurna attualmente conta 16 ospiti e opera in convenzione con l’Azienda per l’Assistenza Sanitaria (AAS) n. 3 Alto Friuli-Collinare-Medio Friuli, presente all’evento con il direttore generale Pier Paolo Benetollo.

Dal 2004 la gestione è affidata alla Società cooperativa sociale Il Mosaico Onlus. Il Centro, promosso e avviato dal 1996 dal Gruppo volontari codroipesi, dal 1998 al 2003 è stato retto dall’Associazione Il Mosaico, realtà di volontariato organizzato che continua oggi a sostenerne l’attività.

La festa de Il Mosaico ha visto una folta partecipazione, con gli ospiti, i loro familiari, i volontari (circa una trentina) e i rappresentanti delle Istituzioni, con i rappresentanti della Regione, l’assessore Telesca e il consigliere Vittorino Boem, dei sette Comuni che si rivolgono al Centro, con il sindaco di Codroipo Fabio Marchetti in testa, della Provincia di Udine e delle Aziende sanitarie.

Il presidente dell’Associazione Il Mosaico Onlus Pierangelo Defend ha ringraziato le autorità e Telesca “per essere il primo assessore regionale alla Sanità che visita la struttura”. “Non ci potevano essere i 20 anni senza i 35 per una storia di solidarietà che a Codroipo c’è da tanto tempo e che si è radicata sul territorio”, ha detto Defend, evidenziando l’importanza di “avere tante persone che ci danno una mano e vivono la disabilità come una normalità e non come qualcosa di cui avere paura”.

Nelle parole del sindaco Marchetti il riconoscimento del valore assoluto della struttura codroipese e il ringraziamento a tutto il mondo del volontariato, “con la certezza che il futuro del Centro diurno sarà roseo”. Tanti applausi anche per le parole di accoglienza pronunciate dagli ospiti stessi, con Tiziano a suonare il gong  che ha dato inizio al festoso pranzo nei locali di via Mazzini 5.

ARC/PPH/fc

 

Powered by WPeMatico

facebook
1.085