Bearzi

Dogana e Gdf sequestrano 3 tonnellate fuochi artificio

finanza

Oltre 2.800 chilogrammi di giochi pirotecnici sono stati sequestrati nel porto di Trieste dall’Ufficio delle Dogane in collaborazione con la Guardia di finanza nell’ambito dell’attività svolta a tutela della sicurezza dei prodotti e per la repressione del contrabbando. Il materiale era custodito 112 cartoni contenenti 121.500 pezzi di articoli pirotecnici del tipo ‘birthday candle’, risultati privi delle pertinenti licenze oltre che delle indicazioni richieste dalla vigente normativa, ai fini della segnalazione del trasporto di sostanze esplodenti. Il carico illecito, proveniente dalla Cina ed avente come destinazione finale la Serbia, è stato individuato sulla base dell’analisi dei rischi condotta sui flussi merceologici in arrivo presso il porto triestino. I responsabili delle imprese coinvolte sono stati denunciati per commercio abusivo di materie esplodenti.

facebook
678