Telegram

Domenica mercato di Forte dei Marmi e musica live

Domenica 5 febbraio arrivano a Pordenone le «boutique a cielo aperto» dello storico mercato di Forti dei Marmi, sinonimo di shopping esclusivo e conveniente. E nelle vie del centro la musica live degli artisti di strada. Il tutto promosso dal Comune, anche in caso di maltempo, nell’ambito delle iniziative per rendere più attrattiva la città. «Abbiamo invitato i negozianti ad aprire durante la manifestazione in modo che possano beneficiare di questa opportunità» hanno ribadito più volte dal Municipio.


MERCATO IN PIAZZA RISORGIMENTO E DINTORNI

Il consorzio degli ambulanti toscani – che bandisce per statuto imitazioni e prodotti di scarso – porterà dalle 8 di mattina alle sette di sera circa 60 bancarelle in piazza Risorgimento, nei viali Trento e Trieste e piazzale Ellero. Sui banchi abbigliamento, borse e scarpe di alta fattura, cashmere, stoffe pregiate, biancheria per la casa, porcellane, bigiotteria e arte fiorentina. In piazza Risorgimento torna anche il mercato con i prodotti alimentari a Km 0 di Campagna Amica. Il Comune ha anche autorizzato gli esercenti dell’ex piazza delle Corriere a allestire gazebo enogastronomici.


MUSICA IN CENTRO

Quattro gruppi musicali e artisti suoneranno in acustico (quindi niente amplificazione) alternandosi dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 in piazzetta Cavour, piazza XX Settembre e i corsi Vittorio Emanuele e Garibaldi. Si esibiranno le Sugar Pills, duo femminile pop- rock che propone successi nazionali e internazionali e rock italiano come  Bluvertigo e Tre Allegri Ragazzi Morti, Caparezza; Simone Piva, leader del complesso rock “Simone Piva & I Violavelluto”; Ronnie Grace, giovane artista che si esibisce con Matteo Da Ros alla chitarra proponendo musica propria e cover reinterpretate in modo originale; infine «Nival», artista con un repertorio di musica italiana tra cover e brani propri.


VIABILITA’

Dalle 6 alle 21 divieto di sosta per tutti i veicoli nell’area del mercato-evento (piazzale Ellero dei Mille, vie Trento e Trieste e piazza Risorgimento). Dalle 7 alle 20  scatterà anche il divieto di circolazione all’interno della zona, ma rimarrà aperta la strada che costeggia piazza Risorgimento e si immette su viale Cossetti. Inoltre, le auto che arrivano da via Bertossi saranno obbligate a girare a sinistra in via Cavallotti e sarà anche chiuso l’accesso a via Santa Caterina da viale Marconi. L’assessore alla viabilità Cristina Amirante ha inviato nei giorni scorsi una lettera agli amministratori di condominio affinchè avvertissero i residenti. La raccomandazione, ovviamente, è di parcheggiare per tempo l’auto fuori dall’area. «I parcheggi in struttura, con la sola eccezione del park Verdi che sarà chiuso, rimarranno aperti e gratuiti per tutta la domenica» ricorda l’assessore (» Dettagli viabilità)

Powered by WPeMatico

facebook
1.971