Telegram

Droga: smantellata banda spaccio a Udine

droga udine
I Carabinieri della Compagnia di Udine hanno sgominato una banda di spacciatori attiva sulla piazza del capoluogo friulano che operava quasi esclusivamente all’ingrosso in regime di “monopolio”. L’operazione Camaleonte, denominata così per la capacità del gruppo di camuffarsi nel tentativo di eludere le indagini, illustrata dal Comandante della Compagnia, capitano Alberto Grana’, ha portato all’arresto di sette persone, da agosto a oggi, e al sequestro di oltre tre chili di stupefacente. L’operazione è partita ad agosto con il controllo di un Udinese di 50 anni arrestato in flagranza per detenzione a fini di spaccio di oltre mezzo chilo di marijuana. Individuato a Milano il canale di approvvigionamento dello stupefacente (marijuana, hashish e metanfetamine), con spedizioni di diversi chili alla volta, i militari dell’arma hanno Individuato e arrestato il 15 novembre il corriere arrivato in treno a Udine e due appartenenti al sodalizio. I successivi sviluppi investigativi hanno consentito quindi di individuare i due leader del sodalizio, due fratelli, 45 anni di Adegliacco e 40 di Grado, sottoposti a custodia cautelare il 6 febbraio. In quell’occasione sono stati perquisiti diversi indagati tra Udine e Gorizia che hanno portato al sequestro di un altro etto di stupefacente e all’arresto un flagranza di un udinese di 37 anni

FOTO: Francesco Snidero

facebook
820