E’ iniziata la Sagra delle Patate di Godia

“Questa è una Sagra importantissima per la città e super collaudata, che attira persone da tutta la città e dintorni per i suoi prodotti di alta qualità e a km zero; e che oltretutto, partecipando poi a Friuli Doc, rappresenta un porta bandiera per tutta la Regione”. Così il sindaco Pietro Fontanini, che con il taglio del nastro ha dato il via ufficiale ai festeggiamenti, ha commentato la partenza anche quest’anno – e per la seconda volta in epoca Covid – della Sagra delle Patate di Godia.
“È con grande piacere che il Comune è presente – ha confermato l’assessore comunale alle attività produttive, Maurizio Franz – ad un evento che non solo promuove il territorio ed i suoi prodotti, ma fa anche da apripista all’edizione 2021 di Friuli Doc su cui nutriamo grandi aspettative e che sarà ricca di novità, tra cui il ritorno degli amici della Stiria: siamo fiduciosi che il lavoro di promozione fatto dal Comune porterà visitatori anche da fuori i confini regionali e nazionali”.
A portare il saluto delle autorità regionali è stato il consigliere Edy Morandini: “È un onore essere qui – ha affermato – e non posso che congratularmi per la grande determinazione degli organizzatori, che anche quest’anno hanno realizzato questa manifestazione nonostante le difficoltà dovute alla pandemia. L’augurio è che vengano ripagati da un numero consistente di presenze”.
Presente anche il presidente del comitato di quartiere, Dino Fabris, che è anche uno dei responsabili della Sagra da quasi un decennio: “Sono orgoglioso in particolare di vedere i tanti volontari giovani – riferisce – perché rappresentano non solo le nuove leve, ma anche l’attaccamento alle tradizioni”.
La Sagra prosegue ora fino a domenica, per poi riprendere giovedì 2 settembre per un altro fine settimana.

1.263