ecotour1
Oltre ottanta turisti, al momento hanno potuto apprezzare le bellezze naturalistiche della Carnia ed assaggiare le prelibatezze gastronomiche proposte dai cuochi locali, questo è il lusinghiero bilancio dei primi cinque week ends di operatività dell’ Eco Tour Carnia 2011, ovvero un’iniziativa del Fuoristrada Club Tolmezzo, con lo scopo di trasportare i turisti che visitano la Carnia, verso mete difficilmente raggiungibili con vetture tradizionali, ovviamente lungo strade e sentieri aperti al traffico veicolare. Per raggiungere queste splendide località montane, il Fuoristrada Club Tolmezzo si avvale di alcune vetture, a quattro ruote motrici, a basse emissioni di scarico, poiché alimentate a a gasolio con filtro antiparticolato oppure a gas naturale in modo da evitare il più possibile l’impatto ambientale in una zona tanto meravigliosa. Durante queste escursioni sono stati visitate le località di Pani, di Sauris, del Monte San Simeone e dello Zoncolan, con soste nelle varie osterie, agriturismi e trattorie incontrate lungo il percorso, per assaggi di specialità carniche e di prodotti autoctoni quali il formaggio di malga, il prosciutto di Sauris e gli Esse di De Marchi, in modo da lasciare un ricordo indelebile della Carnia in quei turisti provenienti da lontano che hanno approfittato di questa vantaggiosa opportunità per conoscere anfratti altrimenti irraggiungibili e godere della proverbiale ospitalità delle zone montane del Friuli Venezia Giulia.


Lascia un commento

384