Eco Tour Carnia 4×4 alla scoperta dei rifugi

Il caldo torrido della pianura ha spinto in questi giorni, ancor di più i turisti a ricercare la meritata frescura sui monti della Carnia, e molti di questi turisti hanno optato per una gita particolare, l’Eco Tour Carnia 4×4, ovvero il servizio navetta organizzato dal Fuoristrada Club Tolmezzo dedicato al trasporto di turisti impossibilitati a raggiungere a piedi località fiabesche quali rifugi, malghe, alpeggi e casere della verdeggiante Carnia.

Durante questo inizio del mese di agosto, in cui le escursioni sono giornaliere, data l’elevata richiesta dei turisti e le mete svariate, quali Malga Losa, lo Zoncolan, Pani, Sella Chianzutan, così come numerose casere delle valli carniche, e la visita a siti storici ed archeologici in Carnia, itinerari lungo strade aperte al traffico veicolare ma difficilmente percorribili da veicoli tradizionali.

Gli autisti del sodalizio tolmezzino, hanno quindi accompagnato i volonterosi turisti che desideravano visitare località bellissime delle montagne carniche,quali Malga Valuta o Malga Malins, ma le loro condizioni fisiche o la composizione delle famiglie non consentiva loro di arrampicarsi lungo mulattiere faticose.

Durante il mese di luglio invece un intero week end è stato dedicato al trasporto di un nutrito gruppo di Bersaglieri in pensione che desideravano vedere i sacri luoghi della grande guerra, tra cui il monte Festa e le trincee in altura.

Ricordiamo che l’Eco Tour Carnia ha la propria base a Tolmezzo, essendo realizzato in collaborazione con il Consorzio Carnia Welcome, ma i partecipanti possono essere prelevati da qualunque località della conca Tolmezzina, con servizio door to door.

Il servizio turistico, durerà sino alla fine di settembre e per chi volesse usufruirne, è necessaria una prenotazione a: [email protected], oppure ai numeri telefonici 348 4430817 o 0433 2236.

576