ECOFLASH: GRECIA, SALGONO DEBITI IMPRESE VERSO LO STATO E LE BANCHE

Udine, 12 feb – I debiti delle imprese elleniche nei confronti delle banche e dello Stato hanno raggiunto i 150 miliardi di euro e, come evidenzia Ekathimerini, mettono a rischio anche la già fragile economia greca. I dati si riferiscono alle stime compiute dalla ESEE, Confederazione ellenica del commercio e delle imprese, e non tengono conto dei debiti tra le stesse imprese.

A fine gennaio gli arretrati verso le autorità fiscali ammontavano a 58,5 miliardi di euro, ai quali se ne aggiungono altri 3,7 nei confronti delle dogane.

I debiti delle imprese nei confronti dei fondi di previdenza sociale a metà del 2015 erano di 27,4 miliardi di euro, dei quali 17 miliardi nei confronti della Social Security Foundation; nei confronti delle banche si ritiene ammontino a 60 miliardi di euro, dei quali 11 miliardi sono relativi a 800 imprese.

ARC/Netzapping/CM

Powered by WPeMatico

facebook
394