Bearzi

Economia: impegno Regione per soluzione a crisi Bob Martin

Bolzonello e Panariti hanno già sentito la proprietà. Lunedì
nuovo incontro, anche con i sindacati

Trieste, 15 set – Appena appresa la notizia della volontà
della proprietà inglese della Bob Martin di Sant’Osvaldo (Ud) di
cessare l’attività, la Regione Friuli Venezia Giulia, con il
vicepresidente e assessore alle Attività produttive, Sergio
Bolzonello, e l’assessore al Lavoro, Loredana Panariti, si è
immediatamente attivata per individuare una possibile soluzione a
tutela dei 72 lavoratori.

Già oggi pomeriggio i due esponenti del governo regionale hanno
voluto incontrare i rappresentanti della proprietà. Nell’occsione
la BM, pur dichiarandosi consapevole delle pesanti conseguenze in
termini di ricaduta economica ed occupazionale sul territorio, ha
confermato di non ritenere possibile la prosecuzione
dell’attività.

I motivi della decisione, è stato spiegato, sono derivati da una
serie di problemi legati alle non più favorevoli condizioni di
mercato, aggravate dalla prospettiva della Brexit.

In ogni caso la Bob Martin, su sollecitazione della Regione, ha
anche manifestato la propria disponibilità ad agevolare, ove se
ne creassero le condizioni, soluzioni che favoriscano una
prospettiva di continuità almeno parziale del sito friulano.

Di conseguenza la Regione ha già convocato per lunedì pomeriggio
a Trieste una riunione alla quale, oltre all’azienda, sono stati
invitati anche i rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

La precisa volontà, espressa da Bolzonello e Panariti al termine
dell’incontro odierno, è di provare ad individuare soluzioni che,
con il concorso di tutte le parti coinvolte, consentano di
delineare una prospettiva concreta e credibile.

Alla luce infatti della evidente impossibilità di far recedere
l’azienda dalla sua decisione, l’impegno della Regione è di
affrontare questa crisi mettendo in campo tutte le più opportune
misure, per tentare di mantenere quel sito produttivo cercando un
eventuale acquirente.

Siamo a fianco dei lavoratori, hanno assicurato Bolzonello e
Panariti, per salvaguardare la loro esperienza e competenza e
proteggere il loro posto di lavoro.
ARC/PPD

Powered by WPeMatico

facebook
736