Ein Prosit, oltre 8.000 presenze per la diciottesima edizione

einprositfabricegallina2016-1891

Ein Prosit ha raggiunto la maggiore età e lo ha fatto proponendo “il coraggio del cambiamento” come tema portante della sua diciottesima straordinaria edizione e confermandosi il principale evento enogastronomico di qualità del Nordest con una vera e propria edizione da record: oltre 8.000 sono stati gli appassionati e i gourmand che, da giovedì 20 a domenica 23 ottobre, sono saliti a Malborghetto e Tarvisio per scoprire le eccellenze enogastronomiche regionali, nazionali e internazionali. La rassegna organizzata dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano con il supporto fondamentale dei main sponsor Kitchen Aid e Crédit Agricole Banca FriulAdria e dei partner istituzionali è riuscita inoltre a proseguire il suo percorso di sviluppo della cultura dell’enogastronomia di qualità anche nel grande pubblico che per la prima volta si avvicina ai grandi chef italiani e internazionali e ai produttori delle eccellenze culinarie e vinicole.

Il successo di Ein Prosit si ritrova in molteplici fattori: dal fitto calendario di appuntamenti (quasi 100!) alla scoperta dei prodotti della tradizione con una particolare attenzione alla valorizzazione dei gusti regionali, in percorsi guidati alla ricerca di sapori elaborati e inusuali, all’atmosfera conviviale tra piacere per il palato ed esperienza sensoriale, passando per la privilegiata posizione geografica del comprensorio del Tarvisiano, confermatasi meta facilmente raggiungibile anche da austriaci e sloveni, sempre più crescenti a ogni edizione. Dalla Mostra Assaggio con più di 160 aziende produttrici alle Cene degli Itinerari del Gusto con i grandi chef, passando per i Laboratori dei Sapori e le Degustazioni Guidate, tutti i percorsi hanno riscontrato il consenso del numerosissimo pubblico accorso alla diciottesima edizione e anche il consenso dei numerosi giornalisti arrivati da tutta Italia.

Gran finale di Ein Prosit 2016 a Tarvisio con la cena evento a 10 mani con Ana Ros, Emanuele Scarello, i fratelli Costardi e Renato Bosco all’Hotel Edelhof e le cene con la chef Fabrizia Meroi del Leite di Sappada (1 Stella Michelin) al Valbruna Inn e con lo chef singalese Wicky Pryian da Ilija al Golf Club.

593