sfida.jpg

Ormai quasi tutto quello che c’era da “prendere” il centrodestra lo ha preso. Resta solo il Comune. Il governo del Paese è andato a Berlusconi, quello dalla Regione al forzista carnico Renzo Tondo e la guida della Provincia è nelle mani del leghista Pietro Fontanini.Resta Enzo Cainero, i candidato sindaco per il centrodestra che se la dovrà vedere al ballottaggio con l’avversario del centrosinistra Furio Honsell.

Insomma, Udine potrebbe essere un isola “rossa” nel mare “azzurro” di Forza Italia che insieme alla Lega nord ormai governa su tutti i livelli.

L’ex rettore Honsell e il commercialista Cainero andranno dunque al ballottaggio per la sfida al Comune di Udine.

I dati definitivi del primo turno vedono Furio Honsell (sostenuto da Pd, Innovare con Honsell, Sa, Idv e Cittadini) attestarsi al 44,23% ed Enzo Cainero (Lista Cainero, Pdl, Ln, Udc e Udine Cainero) fermarsi al 39,58%. Fra gli otto candidati alla corsa di sindaco ricevono percentuali sopra il 2% Giovanni Ortis (7,31%) sostenuto da Ps, Pensionati e la sua lista civica e Diego Volpe Pasini (4,86%) sostenuto da Città della Libertà e Sos Italia.

Tutti i dettagli sulle elezioni comunali a Udine

 

 

 

 

 

 

nelle foto: Honsell e Cainero durante lo spoglio

honsell1.jpg

cainero1.jpg

risultati_sindaco.jpg

 

Questi i numeri
Totale voti validi: 60114, Schede bianche: 670, Schede nulle: 1.192, Voti contestati: 71

Honsell 26586
Cainero 23797
Ortis 4394
Volpe Pasini 2920
Galioto 803
Battilana 725
Salmè 650
Di Giorgio 239
sfida.jpg

 

 

Fonte: Servizio elettorale Friuli Venezia Giulia

 

 

Lascia un commento

1.141