Bearzi

Alla prima votazione per eleggere il nuovo rettore dell’Università di Udine nessuno dei candidati ha ottenuto la maggioranza assoluta necessaria per essere eletto.L’affluenza alle urne è stata dell’84,8 per cento: hanno votato 519 elettori sui 612 aventi diritto. Il candidato più votato è stata Cristiana Compagno con 134 preferenze. Seguono Alberto Felice De Toni con 103 voti, Angelo Vianello con 96, Margherita Chang con 73, Francesco Saverio Ambesi Impiombato con 47, Vincenzo Orioles con 28, Stefano Del Giudice con 24 e Andrea Stella con una preferenza. Le schede bianche sono state 10, le nulle tre. I risultati sono stati resi noti dal presidente della commissione elettorale centrale, Roberto Gusmani, professore decano dell’Ateneo udinese, al termine dello scrutinio e della redazione del verbale.
La maggioranza assoluta, pari a 260 voti, non è stata raggiunta e si procederà quindi alla seconda votazione che si terrà giovedì 15 maggio. Invariato l’orario di apertura dei seggi, dalle 9 alle 14. Nel caso in cui nessun candidato raggiunga il quorum si andrà alla terza votazione, in programma martedì 20 maggio. Se anche in questo caso nessuno ottenesse la maggioranza assoluta martedì 27 maggio si procederà al ballottaggio tra i due candidati più votati nella terza tornata.
Il corpo elettorale è composto da 483 professori; 102 rappresentanti dei ricercatori, 8 del personale tecnico-amministrativo, 18 degli studenti e uno ciascuno dei dottorandi e degli specializzandi. Il nuovo rettore guiderà l’Ateneo friulano per la restante parte dell’anno accademico 2007-2008 e per il triennio 2008-2011.

Fonte: Ufficio stampa Univ. Udine

facebook

Lascia un commento

432