Elisa Qualizza vince il 5. titolo mondiale consecutivo di Full Contact Professionisti

elisa qualizza 2
Elisa Qualizza, atleta friulana, pluricampionessa mondiale ed europea della Top Kick Boxing Club del Maestro Collovigh di Feletto Umberto, si è riconfermata, per la quinta volta consecutiva, campionessa del mondo di full contact professionisti nella categoria 60 kg. Il titolo è stato conquistato a Torino, durante il galà professionistico di kick boxing Wfc, al quale hanno partecipato campioni di fama internazionale. Il match clou della serata era appunto il titolo mondiale femminile di full contact, che ha visto scontrarsi la nostra atleta friulana contro la pluricampionessa francese, e componente della nazionale di Francia, Carol Puissant. Subito dopo l’inizio del match, Elisa Qualizza ha attaccato con sequenze interminabili di pugni e calci al viso e al tronco, continuando insistentemente per 5 interminabili round. La francese, ha accusato la veemenza dell’atleta friulana, ma ha continuato ad attaccare per tutti i round, accusando i colpi ma non mollando mai. Grande match tra due grandi atlete, forse l’incontro più sudato per Elisa. Ma dopo 5 riprese da cardiopalmo,la vittoria è stata assegnata all’unaminità a Elisa Qualizza, che nonostante la grinta dell’avversaria, ha avuto la meglio su tutti e cinque i round. La Qualizza si è riconfermata la numero uno del panorama mondiale della kick boxing full contact per la quinta volta consecutiva. Una conferma non soltanto dello spessore della ragazza, ma anche della scuola del Maestro Collovigh, tra le migliori accademie a livello internazionale. I complimenti a Qualizza e al Top Kick Boxing Club sono arrivati anche da tutte le autorità del panorama mondiale della kickboxing.

 

Elisa Qualizza, con questa affermazione, vanta un palmares di tutto rispetto: campionessa del mondo nel 2009, nel 2010 e nel 2011, 2012 e 2014 ( nel 2013 non ha difeso il titolo perché in dolce attesa!) campionessa europea nel 2010, e nel 2012, ha al suo attivo più di 200 match da professionista e 50 match da professionista tutti vinti.
L’atleta con questo match ha ripreso la sua carriera dopo un anno di pausa per la nascita della sua bimba, ma non ha intenzione di fermarsi, e andrà a caccia di altre vittorie.

1.067