Espresso italiano day: celebrata la tazzina in 2600 bar

In 2.600 bar in tutt’Italia oggi è stato celebrato l’Espresso Italiano Day, la giornata nazionale dedicata all’amata tazzina. “Iniziative come la giornata nazionale dell’espresso sono fondamentali per indurre a bere con maggiore attenzione il caffé” dice Luigi Zecchini, presidente del gruppo GIFiZe. (marchi Filicori Zecchini e Club Kav) neoeletto presidente dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano. “Specialmente in una congiuntura cos delicata e instabile l’Istituto Espresso Italiano deve porsi ulteriormente come garante della qualità del prodotto – prosegue Zecchini – Infatti alcuni operatori potrebbero essere attratti da caffé più convenienti, ma che abbasserebbero indubbiamente la qualità sul mercato”. Oltre alla qualità “che va spiegata e divulgata al grande pubblico”, ai primi posti nell’agenda del nuovo presidente di Inei c’é anche l’export. “Il caffé italiano è un prodotto di nicchia in confronto ad altri caffé, ma una nicchia estremamente interessante, da occupare con prodotti di qualità: fondamentale quindi – dice Zecchini – lavorare sullo sviluppo di questo aspetto”. Qualità, divulgazione ed export saranno le parole-chiave del mandato triennale del nuovo presidente dell’Istituto nazionale Espresso, che conta 41 associati e un fatturato aggregato di circa 900 milioni di euro.

555