Eurotech: partnership con Nvidia per auto guida autonoma

La Eurotech, multinazionale friulana di ricerca, sviluppo e produzione di computer miniaturizzati e di elevate prestazioni, ha stretto una partnership con Nvidia, azienda californiana produttrice di processori grafici, schede madri e componenti per prodotti multimediali per PC e console come PlayStation 3 e Nintendo Switch. Scopo dell’accordo è incrementare le performance dei supercalcolatori installati sui prototipi di auto a guida autonoma

Lo ha annunciato l’ad di Eurotech, Roberto Siagri, Per l’esattezza, Eurotech è entrata a far parte di Nvidia Partner Network (NPN) come Preferred OEM Partner portando in dote esperienza di supercalcolo sul campo attraverso i sistemi e schede HPEC (High Performance Edge Computer) che velocizzano l’accesso, l’archiviazione e l’analisi di grandi quantità di dati, abilitando applicazioni di intelligenza artificiale (AI), di virtualizzazione e analitiche avanzate sul campo. 
    Il programma NPN permetterà agli ingegneri di Eurotech di accedere alle tecnologie NVIDIA nel campo dell’intelligenza artificiale, che potrebbero trovare applicazione nei settori industriali, ferroviari, automotive e della difesa. 
    In ambito automotive, sui prototipi di auto a guida autonoma sono presenti appunto i supercalcolatori ‘green’ di Eurotech, raffreddati a liquido, in grado di ridurre i consumi energetici del 90 per cento. 
    “Penso che realizzare un auto a guida autonoma sia, in fin dei conti, più difficile che mandare un razzo sulla luna. Siamo andati sulla Luna con un calcolatore dalle prestazioni inferiori a quelle di un telecomando – ha sottolineato Siagri – Il calcolatore dell’Apollo11 eseguiva meno di 100mila operazioni al secondo. Un telefono cellulare di oggi è 100mila volte più veloce. L’auto senza pilota è tra le cose più complesse che stiamo tentando di realizzare”. 

516