Expo: Fedriga, strategico presentare Fvg a investitori internazionali?

 “La presenza del Friuli Venezia Giulia all’Expo di Dubai è oggi strategica soprattutto per costruire nuove relazioni commerciali e per gettare le basi per investimenti importanti dopo un lungo periodo in cui eventi internazionali di questa portata sono stati rimandati o cancellati a causa del Covid-19. Con questa partecipazione vogliamo riprendere quel percorso virtuoso di rafforzamento delle partnership economiche e finanziarie su scala globale”.

Lo ha affermato il governatore, Massimiliano Fedriga, durante la conferenza stampa dedicata alla presenza del Friuli Venezia Giulia all’Expo di Dubai.

“A tal proposito – ha spiegato Fedriga – abbiamo organizzato la giornata del Friuli Venezia Giulia per approfondire i tre asset fondamentali della nostra Regione: logistica, ricerca e turismo. Tra i nostri obiettivi anche quello di dare grande visibilità anche alle principali attività produttive del nostro territorio”.

Il “Regional” Day in programma venerdì 25 febbraio a Dubai è caratterizzato infatti da un fitto calendario di eventi all’interno del Padiglione Italia e di incontri bilaterali in fase di definizione e che coinvolgeranno realtà pubbliche e private di rilievo del Friuli Venezia Giulia.

“Oltre agli enti di ricerca – ha aggiunto Fedriga -, daremo spazio anche le opportunità di investimento nel Porto vecchio di Trieste, una straordinaria occasione di crescita per l’intero Paese, sulla quale Regione, Comune e Autorità di sistema portuale fin da subito hanno puntato”.

Nel pomeriggio del 25 febbraio si terranno numerosi focus tematici con la partecipazione di alcuni assessori della Giunta regionale: logistica e trasporti con Graziano Pizzimenti; sostenibilità ambientale con Fabio Scoccimarro; cultura con Tiziana Gibelli; turismo con Sergio Emidio Bini; potenzialità agroalimentari con Stefano Zannier; ricerca e innovazione con Alessia Rosolen.

“Il giorno successivo, sabato 26 febbraio, è in programma invece la giornata delle Regioni italiane. Per la prima volta – ha sottolineato Fedriga – il sistema Paese si mette in mostra a un Expo attraverso le potenzialità e la valorizzazione delle competenze dei diversi territori che, se messe insieme, rappresentano una ricchezza e un valore aggiunto per gli investitori internazionali”.

“L’Expo di Dubai è una straordinaria vetrina per il Friuli Venezia Giulia – ha ricordato l’assessore alla Difesa dell’ambiente, Fabio Scoccimarro -. Siamo infatti la Regione che vanta eccellenze nei campi della scienza e dell’innovazione e che vuole raggiungere in anticipo gli obiettivi del Green Deal 2050. Stiamo inoltre andando avanti con gli accordi di respiro internazionale per lo sviluppo delle tecnologie legate all’idrogeno e quest’anno organizzeremo a Trieste gli Stati generali dell’energia e dell’ambiente”.

“La nostra sfida più alta è quella di proporre il Friuli Venezia Giulia come un’unica piattaforma logistica per i collegamenti con il Centro ed Est Europa formata dai tre porti e dai quattro interporti del nostro territorio – ha sostenuto l’assessore alle Infrastrutture, Graziano Pizzimenti -. Abbiamo già investito oltre 130 milioni di euro per potenziare queste strutture, mentre in tema di Green economy a Dubai porteremo il progetto di elettrificazione dello scalo di Porto Nogaro”. 

734