Bearzi

Faedis: Napolitano, tristissimo che siano morti operai


E’ tristissimo che nel sisma in Emilia Romagna siano morti soprattutto operai. A dirlo il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, rispondendo ai cronisti a margine di un appuntamento a Faedis, vicino Udine.
“E’ tristissimo. Muoiono gli operai e che vengano meno posti di lavoro. La situazione e’ durissima”, ha detto. “Sono intervenuto ieri, senza avere idea di cosa potesse accadere questa mattina”, ha aggiunto. L’Emilia Romagna e’ una regine dove c’e’ “un buon livello di controllo delle regole sulla sicurezza nel lavoro”, ha osservato il Capo dello Stato.

Foto: Stefano Ermacora

facebook

Lascia un commento

718