Bearzi

fake news: se un bimbo positivo viene trovato a scuola…

La notizia che circola da diverse ore sui social, secondo cui nel caso di sintomi compatibili con una positività al Covid-19 non sarà possibile ai genitori andare a prendere i propri figli a scuola, è una fake news. Lo afferma l’Istituto Superiore di Sanità in un comunicato, in cui invece precisa che “è la figura del genitore che è chiamata a gestire tutti i percorsi”.

“E’ in preparazione, e verrà finalizzato e reso pubblico nelle prossime ore, un documento che contiene le indicazioni per la gestione di casi e focolai negli istituti scolastici preparato dalle istituzioni competenti – scrive l’iss -. Si invita pertanto a considerare le notizie riferite al documento stesso solo una volta che questo venga reso disponibile; in particolare sono da considerare fake news tutte quelle notizie che riportano che l’alunno o lo studente possano venire affidati all’autorità sanitaria, mentre è la figura del genitore che è chiamata a gestire tutti i percorsi. L’Istituto Superiore di Sanità – conclude la nota – invita, per quanto riguarda le notizie sul Covid-19 e più in generale sulla salute, a consultare sempre fonti ufficiali e affidabili”. 

facebook
290