Far East Film Festival dal 22 al 30 aprile. Tempo di connessioni, tempo di cinema

Una ragazza asiatica. Un cielo azzurro. Una rete di fili, cavi, transistor. Circuiti elettronici, minuscoli e potenti, che creano legami e fanno scorrere energia… Gioca sul tema delle connessioni l’immagine del Far East Film Festival 24, progettata ancora una volta dal graphic designer Roberto Rosolin e realizzata assieme al multimedial artist Leonardo Ulian. Due friulani trapiantati a Londra per un evento cinematografico internazionale che di connessioni vive e si nutre. A cominciare dalla più visibile: quella tra Oriente e Occidente.

Guardando il nuovo poster vediamo il FEFF 24, attesissimo a Udine dal 22 al 30 aprile, ma vediamo anche tutti i FEFF precedenti: una lunga storia di esplorazioni, una lunga storia di connessioni. Appunto. Connessioni fra il tempo presente e il tempo futuro. Connessioni tra noi, esseri umani, e la tecnologia. Connessioni che segnano il nostro bisogno di continuità e la nostra urgenza di cambiamento. Connessioni che, come nei “mandala contemporanei” di Lorenzo Ulian, ricamano l’architettura di un sistema: nove giorni di film e di incontri, nove giorni in cui gli spettatori di tutto il mondo diventano un corpo unico…

Il Far East Film Festival, quest’anno, torna a casa: dopo un’edizione completamente digitale (2020) e un’edizione condivisa tra il pubblico dello streaming e quello del Visionario (2021) lo storico cinema del centro città, il Teatro Nuovo “Giovanni da Udine” riprende il suo ruolo di quartier generale. E, assieme alle riconquistate date primaverili, tornano anche i pacchetti di accredito che i Fareaster conoscono bene (fino al 7 marzo, ricordiamo, è possibile acquistarli a prezzo speciale).

Il Red Panda, valido per l’intera durata del Festival (non per la sezione online) e disponibile anche nella versione “under 26”, consente l’ingresso a 4 film al giorno a scelta dell’accreditato. Il White Tiger, valido per l’intera durata del Festival (sezione online inclusa) e disponibile anche nella versione “under 26”, consente l’ingresso a tutti i film presentati. Il Black Dragon, valido per l’intera durata del Festival (sezione online inclusa), consente l’ingresso a tutti i film presentati con posto nominativo riservato a scelta dell’accreditato. Ogni tipologia di pass include una serie di benefit e di sconti. Gli accrediti per la sola sezione online del FEFF 24 saranno messi in vendita a partire dalla fine di marzo.

660