Bearzi

Fermata macchina dall’Ungheria con 24 cuccioli privi di documenti e di vaccinazione

La Polizia Stradale intercetta un’autovettura proveniente dall’Ungheria e sequestra 24 cuccioli privi di documenti e di vaccinazione.

Nel primo mattino del 22 febbraio scorso una pattuglia automontata della Sezione della Polizia Stradale di Trieste, nel corso dell’ordinario servizio di pattugliamento e vigilanza del raccordo autostradale RA13, ha proceduto al controllo dell’autovettura condotta dal cittadino italiano B.D., in compagnia del cittadino italiano G.A., che trasportavano nel baule posteriore un cassone in legno appositamente realizzato per il trasporto di ventiquattro cuccioli (9 di razza maltese e 15 barboncini) privi di microchip e di vaccinazione antirabbica.

In seguito ai primi accertamenti svolti con il veterinario di turno che ha visitato i cuccioli presso il canile di via Orsera, se ne disponeva il sequestro sanitario.

Gli stessi sono, quindi, rimasti nella predetta struttura procedendosi, peraltro, a deferire all’A.G., in stato di libertà, i due cittadini italiani per avere trasportato questi animali da compagnia, al fine di trarne profitto, dopo averli introdotti nel territorio italiano senza le previste condizioni sanitarie indicate dalla legge 201/2010.

facebook
1.210