Ferragosto: due giovani in coma per overdose

Due ragazzi di 21 e 25 anni sono ricoverati in coma nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale di Pordenone, per aver assunto un mix di sostanze stupefacenti tra cui cocaina, ecstasy, anfetamina, metanfetamina e cannabinoidi, che li ha portati all’overdose. Sul caso indaga la Polizia di Pordenone.

Secondo una ricostruzione, un gruppo di cinque ragazzi aveva trascorso il pomeriggio di Ferragosto a Piancavallo, per poi far rientro a Pordenone alle 22. Verso l’una di notte, una ragazza del gruppo è stata colta da malore, entrando in coma; mentre si prestavano le prime cure alla giovane, un altro ragazzo della compagnia è si è accasciato a terra nel parcheggio antistante l’ospedale, anch’egli in stato di coma. I poliziotti hanno identificato anche gli altri componenti del gruppo, ricostruendo le diverse fasi della serata. 
    La Squadra Mobile ha avviato le indagini, finalizzate a individuare la filiera degli spacciatori e contestualizzare le singole condotte dei giovani. 
    “E’ fondamentale evitare l’assunzione di sostanze stupefacenti, di qualunque tipo, deleterie e dannosissime per la salute e l’incolumità stessa dei ragazzi – l’appello del Questore Marco Odorisio -. Un fenomeno che sebbene talvolta sia latente e sotterraneo, continua a essere sempre incombente, per cui gli sforzi devono essere rivolti alla prevenzione, all’informazione e all’intercettare i primi segnali di avvicinamento alle droghe, nei vari contesti di interazione, come famiglia, scuola, luoghi di aggregazione”

370