Ferriera: Regione sollecita Comune ad adottare Piano acustico

In assenza possibile imporre solo limiti transitori

Trieste, 29 gen – La Regione, tramite una lettera inviata
dall’assessore all’Ambiente al sindaco di Trieste, ha sollecitato
l’amministrazione cittadina a dotarsi nel minor tempo possibile
di un Piano comunale di classificazione acustica (Pcca) oppure a
valutare la possibilità di adottare un Piano stralcio della
classificazione acustica con riferimento alla sola area di
Servola.

Secondo l’amministrazione regionale questo strumento è infatti
fondamentale per affrontare con chiarezza il problema
dell’inquinamento acustico, in particolare in prossimità della
Ferriera di Servola, attraverso una condivisione istituzionale
delle scelte strategiche.

In assenza del Pcca, che in base alla normativa avrebbe dovuto
essere adottato entro il 25 marzo 2014, la Regione è costretta ad
imporre allo stabilimento siderurgico l’osservanza di limiti
acustici ‘transitori’. Un’azione che verrà comunque attuata dalla
Regione attraverso una serie di provvedimenti a tutela del
benessere psicofisico della comunità servolana, ma che rischia di
dare origine a contenziosi con l’azienda.

Come evidenziato nella missiva, secondo la Regione il Comune
avrebbe tutti gli elementi necessari per adottare il Pcca, ma in
caso contrario l’amministrazione regionale è pronta a mettere a
disposizione i propri uffici per fornire il supporto necessario.
ARC/MA/ep

Powered by WPeMatico

735