Festa degli Asparagi a Grado

Grado, patria dell’eccellente asparago bianco

I terreni sabbiosi dei luoghi che circondano l’Isola del Sole sono ideali per la crescita di questo ortaggio che qui viene raccolto dalla fine di aprile a inizio giugno e a cui viene dedicata una Festa che li esalta in tutte le preparazioni possibili.Al via il 23 aprile, la 34esima festa degli Asparagi di Fossalon proseguirà fino a domenica 8 maggio. Non è necessaria alcuna prenotazione.
Riprende dopo due anni di stop forzato una delle manifestazioni più tipiche e attese della gastronomia regionale, la Festa degli Asparagi di Fossalon, dove l’asparago bianco è protagonista assoluto di gustosi piatti e del ricco programma di iniziative a corollario.Sarà possibile degustare il pregiato ortaggio, che recentemente ha anche ricevuto il marchio di Denominazione Comunale (Deco) per certificare i prodotti che provengono dalle frazioni di Fossalon e Boscat, sia all’interno dei chioschi eno-gastronomici della manifestazione, sia nei migliori ristoranti di Grado, in tutte le varianti possibili, a partire dal risotto e dall’abbinamento con il prosciutto di San Daniele per arrivare a sperimentazioni più ardite con carni e pesci.I migliori produttori di asparago bianco si contenderanno la “sgorbia d’argento”, dal nome dell’arnese utilizzato tradizionalmente per raccogliere l’ortaggio. A essere giudicate da una giuria di esperti saranno una serie di caratteristiche tecniche, tra cui il profumo e la forma, particolarità uniche degli asparagi che beneficiano dei suoli sabbiosi di Fossalon e Boscat, luogo ideale di crescita per i turioni che vengono raccolti dalla fine di aprile ai primi giorni di giugno.Ad arricchire le giornate ci saranno numerose iniziative come spettacoli, live show, gare di dolci molto altro, con un’attenzione particolare alle iniziative dedicate ai più piccoli che potranno incontrare dal vivo i supereroi dei cartoni e liberare energia e creatività in balli e animazioni guidate.

La 34esima edizione della Festa degli Asparagi dispone di numerosi spazi al coperto e, pertanto, si svolge ugualmente anche in caso di pioggia; si terrà nelle giornate del 23, 24 e 25 aprile; 30 aprile e il 1 maggio con conclusione il 7 e 8 maggio. Non è necessaria alcuna prenotazione.

842