Bearzi

Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia. 23 agosto a Grado

MANUELA-MICHELA
Sei composizioni dialettali della provincia di Trieste saranno in lizza sabato 23 agosto alle 21 al Parco delle Rose di Grado per competere nell’11.o Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia. Il caratteristico evento canoro regionale riunirà le canzoni maggiormente distintesi negli omologhi Festival Gradese, Friulano. Monfalconese, Triestino e Muggesano. Per il 35.o Festival della Canzone Triestina saranno in gara a Grado: i D.Inside (duo Daniel-Nicole) con “Beata gioventù” di Christian Agosta, i Noi&LorE (trio Gabriele Pistrin, Lorenzo Rutter e Andrea Bussani, pure autore) con “Baba free”. il duo Giuly e Lory con “Bona fortuna” di “Maxino”. Per il 10.o Festival della Canzone Muggesana gareggeranno il duo Manuela-Michela con “El doman” di Michela Conrad, la Max Gospel Band con “Go ciolto le mudande cinesi” di Massimiliano Riccio, il duo Alessandro Pribaz-Dean Skerlavaj con “A l’Università” di Norina Dussi Weiss. L’evento è particolarmente interessante perché mette a confronto le diversificate soluzioni e linee musicali operanti in ambito regionale per la tipica canzone dialettale. La manifestazione vedrà anche le esibizioni di noti esponenti del mondo artistico vernacolare e il Premio alla Carriera “Città di Grado” verrà conferito ad un personaggio o gruppo che abbia onorato con la sua attività la nostra regione.
La manifestazione è coordinata dai responsabili dei vari Festival – Leonardo Tognon, Dario Zampa e Fulvio Marion, con la regia della Audiomark di Roberto Montanari.
Nella foto: Manuela-Michela, giovane duo di gemelle triestine.

facebook
1.316