Bearzi

Festival di Majano: programma dal 10 al 15 agosto 2011

verdena
UN PROGRAMMA PIROTECNICO PER L’ULTIMA SETTIMANA DEL
FESTIVAL DI MAJANO

Due grandi firme del panorama musicale italiano, un contest per dj emergenti, un triangolare di calcio, degustazioni enogastronomiche, laboratori del gusto e lo sfavillante spettacolo di ferragosto

mer 10/8 – VERDENA in concerto
gio 11/8 – ORCHESTRA FANTASY e CONTEST PER DJ EMERGENTI
ven 12/8 – “CALICI DI STELLE” + concerto di ROY PACI & ARETUSKA
sab 13/8 – TRIANGOLARE DI CALCIO tra PORDENONE, SACILE E SAN DANIELE
dom 14/8 – LABORATORI DEL GUSTO + “ATMOSFERE REVIVAL”
lun 15/8 – SPETTACOLO PIROTECNICO DI FERRAGOSTO

Dopo un avvio condizionato dal maltempo di fine di luglio, il FESTIVAL DI MAJANO è decollato i primi di agosto con due straordinari concerti che hanno visto protagonisti sull’imponente palco allestito nell’Area Festeggiamenti NATHALIE, vincitrice dell’ultimo X Factor, nonché autentica rivelazione al Festival di Sanremo e la trascinante band piemontese dei SUBSONICA.
La kermesse entra ora nel vivo della sua 51esima edizione proponendo un programma altamente qualitativo con una fitta serie di appuntamenti, partendo dalla musica (altre due grandi firme delle scene live italiane e una selezione per giovani dj emergenti) passando allo sport (venerdì 12 agosto triangolare di calcio con Pordenone Calcio, Sacilese e Ac San Daniele), attraverso l’arte (mostra del celebre pittore Ugo Canci Magnano) e l’enogastronomia (venerdì sera Calici di stelle e domenica 14 laboratori del gusto) per concludere con il grandioso spettacolo pirotecnico di ferragosto.

I due attesissimi concerti del FESTIVAL DI MAJANO vedranno protagonisti il celebre gruppo rock dei VERDENA e il trombettista ROY PACI accompagnato dalla sua inseparabile band degli Aretuska.
Il primo appuntamento è previsto per mercoledì 10 agosto, quando sul palco saliranno i VERDENA (concerto a ingresso gratuito). Il celebre gruppo rock bergamasco si è riproposto al grande pubblico a gennaio con l’uscita del nuovo album “WoW”, un eccezionale doppio cd balzato subito ai vertici delle classifiche di vendita e gradimento in Italia. Dopo il lungo e fortunato tour di Requiem nel 2007, i VERDENA spensero i riflettori chiudendosi in quell’isolamento che da sempre li ha contraddistinti. Da allora sono passati tre anni: nessuna notizia, nessuna apparizione e un silenzio che ha creato molta attesa, ripagata dal nuovo progetto che ora li sta portando a esibirsi, dopo un trionfale tour invernale nei club, nelle principali rassegne artistiche nazionali e internazionali, su tutte il prestigioso Sziget Festival di Budapest.

Venerdì sera, il 12 agosto, sarà invece la volta dei ritmi festaioli di ROY PACI & ARETUSKA che portano a Majano una tappa del loro rivoluzionario tour estivo europeo, con cui ripercorrono tredici anni di carriera. Oltre ai grandi successi raccolti nel “BESTiario siciliano”, Roy Paci esegue anche i brani contenuti in “Latinista”, l’ultimo album uscito lo scorso anno che rappresenta un nuovo capitolo nella carriera del trombettista, compositore e cantante.
Lo spirito Latinista si sentirà tutto, una sensibilità che già apparteneva all’eclettico artista e che si è espressa ancor di più durante la pre-produzione dell’ultimo progetto discografico, in Brasile, ovvero “nel luogo ove lo stimolo creativo si è innescato”. La full immersion in Sud America ha confermato il raggiungimento della maturità artistica di Roy, accompagnato dalla volontà di coltivare ancora sonorità lontane, alla ricerca di nuove ispirazioni e comuni aspirazioni che trovano nella dimensione live lo spazio giusto per esplodere.

Numerosi chioschi enogastronomici che propongono le migliori specialità agroalimentari regionali accompagno le attività del Festival. Il frico cucinato sul momento dalla “Cucina di Carnia”, il galletto allo spiedo, la famosa costata alla brace, il carpaccio di manzo e la Wienerschnitzel con le patate cucinata dagli “Amis di San Martin” sono solamente alcune delle pietanze proposte meticolosamente dalla kermesse majanese.

facebook

Lascia un commento

570