telegram

Finanza: controlli a Pordenone su mascherine vendute 10 euro

Sono in corso da parte della Gdf di Pordenone ispezioni nelle aziende impiegate nella produzione e commercializzazione di mascherine ‘ibride’, la cui realizzazione è autorizzata limitatamente a questa fase emergenziale. I controlli attengono le modalità di commercializzazione di queste mascherine ‘artigianali’, per le quali la normativa e il Ministero della Salute, con apposita circolare, hanno precisato che non possono essere utilizzate da operatori sanitari e in contesti lavorativi dove non è garantita la distanza interpersonale minima di sicurezza.
    Gli accertamenti sono stati avviati dopo evidenze informative comunicate dalla Prefettura, e dopo articoli di stampa, da cui si desumeva che le mascherine ‘ibride’ venivano prodotte anche da aziende prive di attrezzature ed expertise necessario, con riferimento al materiale usato, alcune anche in fibra di bambù. Inoltre dai preliminari riscontri si rilevava che venivano commercializzate anche a 10 euro l’una senza specificare tipologia e destinazione d’uso.

459