Bearzi

Finanziaria 2013: Lavoro e ammortizzatori sociali, sanità e politiche sociali

Lavoro e ammortizzatori sociali, sanità e politiche sociali. Saranno i capisaldi della legge Finanziaria 2013, impostata oggi in una riunione della Giunta regionale. Lavoro e sanità, come ha dichiarato al termine l’ assessore alle Finanze Sandra Savino, saranno i capitoli che verranno salvaguardati, nonostante il contenimento della spesa pubblica. Il bilancio della prossima finanziaria pareggerà a 3,9 miliardi euro, rispetto ai 4,3 del 2012 (meno 393 milioni), per quanto riguarda le sole risorse regionali distribuibili. La diminuzione sarà in parte compensata dai fondi Fas, 160 milioni euro, per programmi di investimento già concordati con il Governo centrale e che dispiegheranno gli effetti nel prossimo esercizio. La diminuzione sarà nell’ordine di 260 mln. “Ma le cifre non esauriscono i criteri cui dovrà rispondere la Finanziaria – come ha rilevato la Savino – perché vi sono anche i vincoli e i tetti di spesa introdotti dalle ultime leggi varate dal Governo”. Dunque le risorse disponibili potranno essere accertate solo in variazione di bilancio, nel corso del 2013.Distribuite inoltre le proposte di budget fra le direzioni, che contribuiranno alla stesura della legge Finanziaria.

facebook

Lascia un commento

257