Bearzi

Fincantieri vince gara Usa per una fregata lanciamissili. Valore 5,5 miliardi di dollari

 La Marinette Marine Corporation (Gruppo Fincantieri) si è aggiudicata la gara per la fornitura di una fregata alla US Navy, del valore di 800 milioni di dollari. Il contratto prevede l’opzione di altre 9 per un valore complessivo di 5,5 miliardi di dollari. Le navi derivano dalle Fremm che il gruppo ha già fornito alla Marina italiana.


    Fincantieri si è aggiudicata la gara del programma FFG(X) per nuove fregate lanciamissili da sola vincendo contro altri cantieri navali statunitensi. Il contratto prevede la consegna della “capoclasse”, cui dovrebbero seguire di volta in volta nei prossimi anni le altre nove navi opzionate. Il valore di 5,5 miliardi di dollari si riferisce alla sola quota Fincantieri, successivamente verranno bandite nuove gare per le forniture di armamento e equipaggiamento facendo salire l’ammontare complessivo del contratto a 19 miliardi di dollari. Il risultato corona il lavoro avviato anni fa da Fincantieri con la US Navy, per la quale il gruppo italiano ha già vinto la gara per 16 unità di LCS (Littoral Combat Ship) (delle quali 10 già consegnate e sei in lavorazione). Un progetto di successo: altre 4 unità saranno infatti consegnate all’Arabia Saudita. “Un grande successo per il Gruppo Fincantieri. Il comparto della Difesa racchiude molte delle eccellenze italiane e in questo momento in cui è importante la ripresa delle attività produttive colpite dalla crisi Covid-19, si tratta di una importante iniezione di fiducia”, commenta il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.

facebook
924