Bearzi

Fingono di vendere auto e picchiano 2 persone. Arrestati 2 nomadi

Due nomadi residenti in provincia di Udine sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo investigativo provinciale, per aver tentato di vendere una vettura inesistente a due imprenditori della zona e di averli poi aggrediti e picchiati. In manette, per truffa e rapina impropria, sono finiti Dejan Sarkezi, 32 anni, residente a Campoformido (Udine) e Claudio Braidic (41), di Pradamano (Udine). I militari li hanno individuati in base alla denuncia presentata due giorni fa a Pradamano dagli imprenditori, che avevano raccontato di aver consegnato diecimila euro ai due individui per la vendita di una vettura, che però era risultata inesistente. In seguito alle loro proteste, i due li hanno percossi con mazze da baseball e minacciati sparando alcuni colpi di pistola a salve. Gli investigatori, assieme ai colleghi della stazione di Pavia di Udine, hanno recuperato la scacciacani, e hanno condotto i due nomadi alla casa circondariale del capoluogo friulano

facebook

Lascia un commento

1.031