Bearzi

Fiorentina Udinese: Pioli “formazione che vince non si cambia”

FLORENCE, ITALY – AUGUST 27: Stefano Pioli manager of AFC Fiorentina gestures during the Serie A match between ACF Fiorentina and UC Sampdoria at Stadio Artemio Franchi on August 27, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)


Contro l’Udinese l’allenatore Pioli è orientato a schierare la stessa formazione vittoriosa sette giorni fa. Pjaca dovrebbe trovare maggior spazio nella ripresa
Come riporta il Qs-La Nazione, il 6-1 contro il Chievo ha riempito il serbatoio di energie anche nella testa, Pioli ha (quasi) recuperato Pjaca ma pensa di partire con la stessa formazione che ha vendemmiato sei gol domenica scorsa: scelte semplici a centrocampo, considerata l’assenza di Veretout per squalifica, i problemi semmai cominceranno da Napoli in poi, quando uno fra Benassi, Edimilson e Gerson dovrà lasciare il posto posto al francese super titolare.

Quest’anno la concorrenza è alta anche in attacco, sebbene come detto Pjaca sembri avviato stasera a partire dalla panchina: più equilibrio garantisce Eysseric, anche se in prospettiva il 4-3-3 viola avrà il croato nel tridente insieme a Chiesa e Simeone. Mirallas è un altra alternativa che potrà fare parecchio comodo.

Difesa confermata con Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella e Biraghi, più Lafont «regista bassissimo» in porta, considerato il suo contributo anche in fase di disimpegno.

facebook
772