Udine

Folkest – 9 luglio

Nikola Parov - Sopinone al Lago(Bg) 10.8.05 1 Nikola ParovDoppio appuntamento di qualità questa sera nel programma di Folkest-
il più importante folkfestival del Sud Europa, che gode del sostegno della Regione Friuli-Venezia Giulia (assessorati  all’Istruzione ealla Cultura e alle Attività Produttive) e di  Fondazione Crup,Comune di Spilimbergo, Scuola Mosaicisti del  Friuli, l’altopatrocinio del Ministero Affari Esteri-Direzione  Generale per laPromozione e la Cooperazione Culturale, del  Ministero per la Cultura della Repubblica di Slovenia, della  presidenza della Regione
Autonoma Friuli-Venezia Giulia, dell’Enit  (Agenzia Nazionale del Turismo) e l’indispensabile contributo di Assicurazioni Generali,
Latterie Friulane, Utm-Unione Tipografica- prevede un altro appuntamento di gran classe. Spaziando, come già altre volte in
passato, in terra veneta, il festival approda a San Donà di Piave, presentando Nikola Parov: virtuoso della scena musicale ungherese,
polistrumentista di origine bulgara, ha guidato una formazione di etno-rock, Barbaro,  e  Zsaratnok, gruppo più marcatamente folk.
Sempre alla ricerca di nuovi stimoli, lo troviamo coprotagonista del revival di una grandissima band irlandese,  Mozaik, che lo vede a
fianco di Andy Irvine e Donald Lunny. Nel frattempo Nikola non ha mai dimenticato la sua passione per i ritmi e le sonorità della sua
terra, la penisola balcanica, ed ha continuato a comporre musica di derivazione tradizionale ma sempre più contaminata. Le sue recenti produzioni discografiche con The Balkan Playboys (più tradizionale) e The Balkan Syndicate, con un repertorio di world music dell’Est Europa, vedono un largo uso di strumenti tradizionali quali bouzouki, kaval, oud, tambura, flauto di Pan, cornamuse, gadulka, fisarmonica, violino.

Nikola Parov manca da alcuni anni dalle scene italiane ed il suo è uno dei ritorni più attesi. E’ in tour con un nuovo quartetto
che include la cantante Agnes Herczku, è una delle più apprezzate folksinger ungheresi. In formazione: Agnes Herczku – voce; Slobodan
Wertetics – fisarmonica; Nikola Parov – clarinetto, sax, gadulka, gaida, voce; Sandor Fodo – percussioni, tastiere. L’evento nasce
dalla stretta collaborazione tra Folkest e la Cooperativa sociale Itaca, nuovamente insieme per una  serata di sensibilizzazione sui
temi della salute mentale.
Le porte dell’ospitale Villa Toppani a Ruda si apriranno invece per At First Light, dall’Irlanda: eccezionale concentrato di talenti
artistici, questo gruppo è stato fondato dal formidabile John McSherry, uno dei più acclamati virtuosi di Uillean pipe (già con
Tamalin, Lunasa e Coolfin di Donal Lunny), e Dónal O’Connor, talentuoso musicista proveniente da una nota famiglia di violinista
tradizionali del Nord Irlanda. A completare la formazione hanno poi chiamato accanto a loro Francis McIlduff del famoso Clan McPeake (che rappresenta una delle leggende musicali dell’intera isola di smeraldo), il cantante e chitarrista già degli Afterhours, Alan
Burke, e l’ottimo suonatore di bouzouki Michael McCague. Una line-up veramente da sogno per chi ama la musica dei Paesi Celtici. At First Light si presenterà con questa formazione: John Mc Sherry – uilleann pipes, low whistles; Dónal O’Connor – violino, tastiere; Francis McIlduff – bodhrán, uilleann pipes, low whistles; Alan Burke – guitar, voce; Michael McCague – bouzouki, chitarra.

RUDA  ore 21,15   Villa Toppani
AT FIRST LIGHT (Irlanda)
INGRESSO  LIBERO

SAN DONA’ DI PIAVE  ore 21,15
Parco della Scultura in Architettura
NIKOLA PAROV QUARTET & AGNES HERCZKU  (Ungheria)
INGRESSO  LIBERO
facebook
603