Folkest: i concerti dell’11 luglio

SIIA Villach seconda serata del “festival nel festival” con gli artisti di Folkest. Sul palco del Dinzlschloss si alterneranno artisti di primo piano, in rappresentanza dei Paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo: il trio Abado, Anastassiou, Bora (Libano, Grecia, Turchia), i corsi Zamballarana e i maltesi Nafra. Questi ultimi si propongono di divulgare a livello internazionale il patrimonio musicale del loro Paese. Dalla fine degli anni Novanta il compositore Ruben Zahra è impegnato nella valorizzazione di strumenti tradizionali maltesi, in particolare la zampogna maltese iz-Zaqq. Nel 2004 ha dato vita a questa formazione, costituita da musicisti di formazione classica. Nafra spesso collabora con gruppi da camera, bande e anche orchestre sinfoniche per concerti che propongono una contaminazione originale. Dopo essersi esibito in eventi internazionali di grande rilievo, fra cui i festeggiamenti di Capodanno a Hong Kong nel 2006, giunge quest’anno a Folkest per rappresentarne una delle novità di assoluto rilievo,  esploratori di un suono che per millenni ha fatto da crocevia del Mediterraneo. La formazione vede allineati: Ruben Zahra – strumenti tradizionali a fiato maltesi; Nadine Galea – violino; Andrew Micallef – fisarmonica; Godfrey Mifsud – clarinetto basso; Luke Baldacchino – batteria e percussioni.
Tornando in terra friulana, da segnalare il concerto di At First Light a Venzone, ultima tappa del tour italiano di questa trascinante band irlandese, mentre ad Aurisina (Duino-Aurisina) sarà di scena un nome storico della musica americana: Commander Cody Band, un’autentica leggenda vivente, prima vera e unica Hippie Country Band. Sin dagli esordi di oltre quaranta anni fa con i Lost Planet Airmen, il pianoforte di George Frayne, in arte Commander Cody è stato la cifra stilistica distintiva di un country’n’roll dinamico e travolgente, fatto di blues, western swing, rock’n’roll, boogie, country, una via assolutamente originale alla rivoluzione, ideale prima ancora che musicale, che caratterizzò la cultura giovanile di tutto il mondo nell’ultima parte degli anni Sessanta. Una miscela che ha resistito superando mode e tendenze, ponendosi sin dal debutto di Lost In The Ozone come trait d’union tra le nuove istanze del country rock targato west coast e le radici proletarie e blue collar del rock’n’roll, declinato nello slang del blues e del country swing.  Nella sua lunga carriera, Commander Cody ha firmato album che sono entrati di diritto nella storia del rock Usa, come Hot Licks Cold Steel and Truckers Favorites e il definitivo Live From Deep In The Heart Of Texas, registrato all’Armadillo di Austin, Texas. E’ affiancato da alcuni eccellenti musicisti come il batterista Steve Barbuto, già con Johnny e Edgar Winter, il chitarrista Mark Emerick, già con Allman Brothers Band e Marshal Tucker Band, e il bassista Randy Bramwell, a sua volta nei gruppi di Billy Cobham e Brian Auger. Nel repertorio, reinventato con l’energia e l’ironia che da sempre caratterizza gli show di  Commander Cody, non mancano ovviamente i classici come Hot Rod Lincoln, Smoke, Smoke, Smoke That Cigarette, Lost in the Ozone, Too Much Fun, Rock That Boogie, House of Blue Lights, Truck Drivin’ Man. Formazione: Commander Cody – tastiere e voce; Steve Barbuto – batteria; Mark Emerick – chitarra; Randy Bramwell – basso. Ancora una grande serata di musica con Folkest, evento fra i più importanti in Europa che gode del sostegno della Regione Friuli-Venezia Giulia (assessorati  all’Istruzione e alla Cultura e alle Attività Produttive) e di  Fondazione Crup, Comune di Spilimbergo, Scuola Mosaicisti del  Friuli, l’alto patrocinio del Ministero Affari Esteri-Direzione  Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale, del  Ministero per la Cultura della Repubblica di Slovenia, della  presidenza della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia, dell’Enit  (Agenzia Nazionale del Turismo) e l’indispensabile contributo di Assicurazioni Generali, Latterie Friulane, Utm-Unione Tipografica.

VILLACH (Austria)  ore 19.00   Dinzlschloss
NAFRA (Malta)
TRIO ABADO/ANASTASSIOU/BORA   (Libano/Grecia/Turchia)
ZAMBALLARANA   (Corsica)

AURISINA (Duino-Aurisina) ore 21,15   piazza Municipio
COMMANDER CODY BAND  (Usa)
INGRESSO  LIBERO

VENZONE  ore 21,15   piazza Municipio
AT FIRST LIGHT  (Irlanda)
INGRESSO  LIBERO

VILLACH (Austria) ore 19.00 Dinzlschloss
NAFRA (Malta)

TRIO ABADO/ANASTASSIOU/BORA (Libano/Grecia/Turchia)

ZAMBALLARANA (Corsica)

AURISINA (Duino-Aurisina) ore 21,15 piazza Municipio
COMMANDER CODY BAND (Usa)

INGRESSO LIBERO

VENZONE ore 21,15 piazza Municipio
AT FIRST LIGHT (Irlanda)

INGRESSO LIBERO

523