Fontanini denuncia: “Ai teatri di Trieste il 24% dei fondi, al Giovanni da Udine il 19%”.

Finanziaria 2016

Il Presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini, prende di mira la tabella dello schema della legge di stabilità 2016 in cui vengono dettagliate le percentuali dei contributi assegnati al sistema teatrale regionale. “Ancora una volta – denuncia Fontanini – Trieste sorpassa abbondantemente Udine: sommando le assegnazioni previste per il teatro “La Contrada” (14,75%) e la cooperativa Bonawentura (9,25%) il risultato è pari al 24% mentre il teatro Giovanni da Udine si ferma al 19%. Anche questa suddivisione, quindi, penalizza, il capoluogo friulano e una delle strutture che si è contraddistinta per una oculata gestione amministrativa oltre a un cartellone di alto profilo. Risulta davvero impossibile – commenta Fontanini – invertire la rotta e portare a Udine maggiori fondi rispetto a Trieste che si è aggiudicata un quantitativo di risorse senza precedenti negli ultimi anni. E’ sempre bene ricordare, infatti, quel gruzzolo pari a 15 milioni di euro destinato al Verdi per sanare le perdite del teatro giuliano. Un trasferimento pesante che doveva essere per lo meno compensato da assegnazioni più ampie nei confronti della realtà udinese. E invece, niente da fare. Si va avanti dimenticando il pregresso e senza premiare le strutture più meritevoli”.

Powered by WPeMatico

420