Bearzi

udine notte

Dopo i recenti fatti avvenuti al parco Baden Powell che hanno visto protagonisti di attività di spaccio di droga una dozzina di Africani, Forza Nuova, per voce del suo coordinatore cittadino Mestroni Simone comunica: La città di Udine è cambiata, sono aumentate le rapine in maniera vertiginosa e lo stesso possiamo dire dello spaccio di droga. Inutile nascondere che l’immigrazione è un fenomeno che ha contribuito notevolmente a tale risultato, basti vedere chi sono gli spacciatori del parco Baden Powell. A fronte di questo continuo aumentare dell’insicurezza, abbiamo deciso di creare delle ronde cittadine, in Borgo Stazione, nei parchi, nelle periferie e luoghi soggetti ad attività criminosa.

Intensificheremo il nostro lavoro nelle scuole, per educare i giovani ai valori della vita, del rispetto di se stessi e del proprio corpo, nella lotta alla droga e di conseguenza alla criminalità che ci sta dietro. Tutto questo lo faremo noi, in sostituzione di una scuola pubblica che, città dopo città, invece di mettere in guardia i giovani dal pericolo legato alla droga, organizzando conferenze ed incontri, impiega tempo e denaro per catechizzare i ragazzi, già dalla tenera età, all’ omosessualità, con favole gay e programmi “educativi”, basati su una visione antropologica ideologica e faziosa, mediante dibattiti condotti dall’ arcigay dove la controparte non è mai democraticamente invitata.

facebook
771