feff0105.jpgLe foto del primo Maggio del Far East Film 11. Scopri se sei stato fotografato anche tu!Vi ricordiamo di ritirare l’accredito presso l’Ufficio Ospitalità, situato al 1° piano del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, dalle ore 9.15 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 19.30.

LE FOTO DEL 1 MAGGIO  2009


Hai fatto delle foto ? inviale a [email protected]

Foto a cura di: Giandomenico Ricci – Gianluca Martini

L’OPINIONE DI GIAMPIERO RAGANELLI: “Ai no Mukidashi

Presentata a Udine l’ultima, torrenziale, opera di Sono Sion, tra gli autori più destabilizzanti del nuovo cinema giapponese, nonchè
romanziere di successo. Ai no Mukidashi (Esposizione dell’amore) racconta una storia parecchio contorta, che si dipana per quasi
quattro ore, e procede per stratificazioni progressive e ribaltamenti narrativi continui. Il protagonista è Yu, un liceale il cui hobby consiste nel fare foto sotto le gonne delle passanti, grazie alle sue strabilianti piroette degne di un ninja. E lo fa semplicemente per non deludere le aspettative confessionali del padre, un prete cattolico. Da questa prima situazione, se ne innestano molte altre, passando per perversioni sessuali, sette religiose e chi più ne ha… Non si tratta però di un attacco violento, come spesso avviene nel cinema nipponico contemporaneo, al valore della famiglia, alla religione cattolica, alle sette religiose e ai tabù sessuali. Questo aspetto non interessa, o interessa solo marginalmente, a Sono Sion, che si concentra, come in  tutta la sua opera cinematografica e letteraria, sul tema dell’identità che non è mai certa, e su quello dell’individualità che si perde nella collettività. Forse Sono Sion non firma un capolavoro, ma poco ci manca, come il precedente Noriko no shokutaku, ma il suo rimane pur sempre un cinema  iperbolico, un cinema ipnotico e mesmerico che cattura lo spettatore nonostante la lunghezza del film

Giampiero Raganelli, inviato di www.giapponeinitalia.org

  • Per gli spettacoli mattutini (dalle ore 9.00 alle 13.00) il prezzo unico è pari a € 2,00 per entrambi i film, per quelli dei pomeriggi feriali è di € 2,5 a proiezione (dalle ore 14.00 alle 19.00).
  • Nei pomeriggi prefestivi o festivi e per le serate (dalle ore 20.00 a mezzanotte) esistono due opzioni: € 5,00 per un film o € 8,00 per due film.
  • Lo spettacolo notturno, con inizio a mezzanotte, prevede un biglietto del costo di € 2,00.
  • Biglietto daily, valido per tutti gli spettacoli della giornata di emissione, il prezzo è fissato a € 12.

banner_feff2.jpg

facebook
681