Bearzi

battiato 20
In uscita proprio oggi, 16 settembre, il nuovo album di FRANCO BATTIATO, un progetto che vede il Maestro ritornare alle sue origini e al periodo più importante della sua produzione musicale, quello degli anni ’70. “JOE PATTI’S EXPERIMENTAL GROUP”, questo il titolo del nuovo capitolo della luminosa carriera del cantautore, poeta, scrittore e regista siciliano, che segue l’ultimo fortunato album “Apriti Sesamo”. E non è tutto, perché oltre all’uscita del disco viene annunciato oggi anche il grande ritorno del Maestro in Friuli Venezia Giulia per un unico imperdibile concerto. L’appuntamento è quindi al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il prossimo giovedì 13 novembre 2014, evento organizzato dal teatro stesso e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Udine e International Music. I biglietti per lo spettacolo, inserito nel pacchetto “Music&Live” dell’Agenzia TurismoFVG, saranno disponibili già a partire dalle 10.00 di giovedì 18 settembre online su Ticketone.it, nei punti autorizzati Ticketone e Azalea Promotion e alle biglietterie del Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

Con questo nuovo importante progetto il Maestro Battiato ci propone un album e un live dove protagonista è la musica elettronica e sperimentale a cui l’artista ha nel tempo dedicato un’ampia e dirompente produzione, qualcosa di diverso rispetto ai suoi ultimi lavori, con un rimando chiaro e sincero al suo periodo d’oro, gli anni ’70. Assieme al suo sound engineer Pino “Pinaxa” Pischetola, Battiato costruisce un album prendendo spunto dal suo vario e lungo percorso sperimentale e, con approccio innovativo, compie un viaggio tra rivisitazioni e nuove composizioni. Intanto da venerdì 5 settembre è in rotazione il brano “Proprietà Proibita”, singolo che ha anticipato l’album e rivisitazione del celebre brano contenuto nel disco “Clic”, del 1974, il cui titolo originale era in spagnolo. Nelle prossime settimane il Maestro presenterà il lavoro dal vivo, toccando i teatri di alcune delle principali città italiane tra cui Milano, Torino, Roma e appunto Udine. In scaletta troveranno spazio nuove rielaborazioni di suoi brani ed improvvisazioni frutto della sua avanguardistica ricerca sonora. Non mancheranno alcune canzoni del suo repertorio, riproposte in una nuova chiave di lettura e nella formazione a tre composta da Battiato al sintetizzatore, tastiera e pianoforte, Pino “Pinaxa” Pischetola ai live electronics e dal pianista Carlo Guaitoli.
Franco Battiato è nato a Jonia (CT), nel 1945 e diventato una tra le figure più importanti, influenti ed innovative del panorama cantautorale italiano. Le sue prime incisioni discografiche organiche escono per l’etichetta sperimentale Bla Bla, dal 1971 al 1975. Nella sua lunga carriera Battiato ha pubblicato oltre trenta dischi, fra album in studio, live e raccolte, in grado di spaziare dal progressive rock all’avanguardia, senza dimenticare i suoi ingredienti fondamentali: ricerca colta e sperimentazione personale.
Il concerto di Battiato a Udine rappresenta un nuovo importante grande evento frutto della rinnovata collaborazione fra Teatro Nuovo Giovanni da Udine e Azalea Promotion, che ha già visto nelle scorse settimane gli annunci del concerto della leggenda Patti Smith (5 dicembre) e dello spettacolo comico di Antonio Albanese (28 ottobre).

facebook
842