Bearzi

Friuli nel mondo: nasce il Fogolâr Furlan di Taiwan

Foto gruppo Fogolar Taiwan
L’Assemblea dei Soci dell’Ente Friuli nel Mondo ha approvato l’adesione del nuovo Fogolâr Furlan di Taiwan che va ad aggiungersi alle circa 160 antenne friulane presenti nel mondo.
A rappresentare il nuovo sodalizio è l’imprenditore Antonio Finotti, nato a Palmanova nel 1966, e residente a Taiwan dal 1999. Sposato con due figli, risiede a Taichung, dove lavora come imprenditore, CEO di L&L Atelier e di Mao Long Int’l I&E Co. Ltd. Avo illustre da parte del padre Carlo Aldo, Santo Luigi Scrosoppi santificato da Papa Giovanni Paolo II del 2001, mentre la madre Fernanda Virgili era sorella del noto giocatore di calcio Giuseppe Virgili.
In contatto con l’Ente dal 2001 è riuscito finalmente nell’intento di riunire il primo nucleo di friulani residenti nell’isola, fondando un altro Fogolâr Furlan dagli occhi a mandorla, dopo quelli di Hong Kong, Shanghai, Pechino e Saigon.
A supportare il presidente Antonio Finotti il vice Alessandro Zuttioni, originario di Palmanova, purchasing manager e consultant a Taipei, il tesoriere Edi Foschiatto, Padre Missionario Saveriano a Taipei nato a Ravosa di Povoletto, e con il ruolo di segretaria l’udinese Anna Lisa Pecchiari, agente di viaggi presso la Northwest Tour di Taichung. Nel Consiglio Direttivo Giovanni Voneki, attore e cantante a Taipei e il manager Michele Furlan.
Appena nato il Fogolâr Furlan di Taiwan si è già rimboccato le maniche con un atto di solidarietà. Lo scorso 16 maggio, infatti, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Fogolâr nella città di Taichung è stata organizzata una raccolta fondi in favore dell’associazione no profit Friuli Mandi Nepal Namastè che supporta le vittime del terremoto in Nepal.
“L’Ente – sottolinea Pietro Pittaro – continua a ricevere richieste da ogni parte del mondo. Sono tanti i corregionali che si propongono per costituire nuovi Fogolârs Furlans e questo ci inorgoglisce. Cercheremo di star loro vicino perché siamo convinti del prezioso patrimonio che costituiscono per la Regione Friuli Venezia Giulia”.
Chi desidera mettersi in contatto col nuovo Fogolâr può inviare una mail a [email protected]

facebook
929