Udine

Friuli:piove in pianura, nevica in montagna. Piste aperte

neve 2 genAbbondanti precipitazioni fina dalla mattina in Friuli Venzia gIuila, con pioggia su tutta la pianura e neve abbondante  sulle cime friulane. Temperature abbastanza alta inpianura (6°C) per cui non sono così scontate le precipitazioni nevose previste verso sera in pianura anche se è previsto l’arrivo di un fronte freddo piuttosto intenso che terrà sotto scacco il Friuli fino a lunedì. Intanto con le abbondanti nevicate in corso fanno festa albergatori e manti dello sci in Friuil Venezia Giulia

Sul Piancavallo piena soddisfazione per gli amanti della discesa con tutte le piste e gli impianti aperti con la sola esclusione della sciovia Colalto. Per i surfisti della neve, invece, garantite le evoluzioni grazie alla nuova ed estesa area a loro dedicata (Funk Park). Aperto anche il favoloso bob su rotaia Alpine Coaster mentre rimane ancora chiusa la parte di demanio dedicata ai fondisti.

A Forni di Sopra è aperto l’intero demanio sciabile, nei due versanti Varmost e Davost, mentre è a disposizione in condizioni di sciabilità ottimale e per gli amanti degli sci stretti un anello di 2 km.

Nel polo di Ravascletto-Zoncolan da giorni sono aperti tutti gli impianti e le piste di entrambi i versanti si mantengono in condizioni eccellenti per garantire un’ampia e variegata possibilità di scelta ai propri affezionati clienti: dalle aree destinate alla prima neve, all’Arena di Snowboard e Freestyle, alle piste Lavet e Canalone per il rientro a Ravascletto o per il ricircolo tra Monte Zoncolan e la stazione intermedia Cuel Piciul.

Spostandoci a Tarvisio oltre ai campi Duca D’Aosta, con le seggiovie Tarvisio II, tripla e Tschopfen, la sciovia e i tappeti del Campo Scuola ed alla pista Di Prampero aperta nella sua interezza, saranno aperte l’area Florianca con l’omonima seggiovia, la seggiovia Priesnig e la pista “A“ per il rientro a Tarvisio. Per i fondisti sarà disponibile un anello di 2 km all’interno dell’Arena Paruzzi. Il 5 gennaio, poi, partono anche le favolose discese in notturna che permetteranno di misurarsi lungo la pista di Prampero ogni martedì e venerdì dalle ore 20.00 alle ore 23.00 (con ultima risalita alle ore 22.45).

Infine, nel comprensorio di Sella Nevea-Bovec è in funzione la nuova telecabina FUNIFOR di collegamento tra i due versanti del Monte Canin (ricordiamo che l’inaugurazione ufficiale avrà luogo martedì 5 gennaio alle ore 11.00) che permetterà agli sciatori di misurarsi anche lungo le piste del demanio sloveno. Sul versante italiano aperte la Telecabina del Canin con la pista agonista e la seggiovia Gilberti con l’omonima pista e la pista Rifugio CAI 1. Attiva anche la manovia con relativo campo scuola. fonte promotur

facebook
554