Friulmotor porta al debutto in Italia la Hyundai i20 N Rally2

Friulmotor è pronta a portare al debutto in Italia la nuova vettura di casa Hyundai, la i20 N Rally2 (gommata Pirelli). Lo farà al prossimo Rally del Friuli Venezia Giulia, tappa del Campionato Italiano Wrc (Ciwrc), in programma venerdì 20 e sabato 21 agosto sulle strade delle Valli del Natisone. A guidarla sarà Andrea Crugnola, che con Gabriele Zanni alle note è l’equipaggio ufficiale Hyundai nel Campionato Italiano Rally (Cir). La i20 N Rally2 rappresenta il modello successivo della i20 R5, auto con cui la coppia corre proprio nel Cir come rappresentante dello Hyundai Rally Team Italia. La nuova vettura fa il suo esordio assoluto nel fine settimana alle porte  al Rally di Ypres, in programma in Belgio e valido per il campionato mondiale.

“Ci attende una nuova sfida – è il commento della famiglia De Cecco -. Abbiamo creduto nel progetto Hyundai già quattro anni fa, poco dopo il debutto della i20 R5 proprio a Ypres. Siamo stati coinvolti nuovamente e abbiamo accettato di dare continuità al lavoro che stiamo portando avanti da tempo”. La classe Rally2 andrà a sostituire la R5 e prevede che le auto dispongano della trazione integrale e che possano avere una potenza massima di 290 Cv e un peso minimo della vettura di 1.230 kg. Dopo l’impegno al Rally del Friuli Venezia Giulia la vettura sarà schierata da Friulmotor nelle prossime gare del campionato italiano. La prova successiva è prevista a settembre col Rally Mille Miglia di Brescia.

Sempre il team di Manzano, rimanendo alla prova delle Valli del Natisone, schiererà tre i20 R5. La prima sarà affidata alle coppia formata da Claudio De Cecco e Anna Paola Serena, che va a caccia dei punti utili per conquistare la finale della Coppa Rally Zona nella classifica over 55. La seconda sarà portata in gara dall’equipaggio friulano Gabriele Beltrame e Denis Piceno, col pilota che debutta nei rally con la i20. Con la vettura di Hyundai aveva già esordito alla cronoscalata Cividale-Castelmonte dell’ottobre 2020. La terza macchina sarà guidata dall’austriaco Walter Pfeffer, in coppia con Christina Ettel.

501