Bearzi

Funivia Sella Nevea-Bovec: Italia e Slovenia s(c)i uniscono

winter07E’ in funzione già dai giorni subito successivi al Natale appena passato ma si è aspettato, complice il maltempo, fino ai primi di gennaio per inaugurare la nuova funivia Sella Nevea Bovec. Una infrastruttura che rende i due poli sciistici una relatà quasi unica che offre ai turisti una vasta gamma di scelta

“E’ operativo fin dal 28 dicembre a il nuovo collegamento transfrontaliero fra gli impianti sciistici di Sella Nevea e Bovec”. Ad annunciarlo è stato  il vicepresidente della Regione Luca Ciriani, che ha aggiunto: “La cerimonia di inaugurazione, prevista inizialmente per il 23 dicembre scorso, è stata rinviata al 5 gennaio a causa delle pessime condizioni meteo, ma già da oggi le piste sono agibili anche grazie all’ottimo lavoro svolto da Promotur. Abbiamo quindi scelto di aprire il collegamento per mettere da subito a disposizione dei turisti questo nuovo, importantissimo impianto. Inoltre – ha aggiunto Ciriani – da oggi è possibile sciare, con lo skipass acquistato a Bovec, su tutte le piste della nostra Regione. E’ un accordo atteso da oltre trent’anni da appassionati e operatori, che permetterà di incrementare notevolmente l’afflusso di turisti sloveni sulle nostre montagne”.

“Il 5 gennaio – ha detto ancora il vicepresidente – sarà comunque l’occasione per festeggiare, assieme al presidente Tondo e ai sindaci della zona, la realizzazione di una grande opera di ingegneria. Illustreremo tutte le caratteristiche di questo nuovo impianto turistico nato dalla collaborazione tra due Stati che guardano al futuro. Sono orgoglioso – ha concluso Ciriani – di come quest’opera sia stata portata a compimento e nei prossimi giorni i turisti e i residenti avranno modo di provare le nuove piste, collaudate con successo da Promotur nelle ultime settimane”. (ARC 28 dic)

Dalla stagione invernale 2009/2010 sarà è in fatti possibile  indimenticabile esperienza che entra a far parte dell’offerta Promotur: il collegamento con il versante opposto del monte Canin che da accesso al comprensorio sloveno di Bovec.
Infatti, grazie all’inaugurazione della moderna funivia (tipo funifor) PREVALA, due cabine da 100 posti porteranno dai 1.845 metri della stazione Gilberti ai 2.133 di Sella Golovec, a monte di Sella Prevala. In questo modo, gli sciatori, godendo a 360 gradi delle emozioni offerte dal Monte Canin,  possono misurarsi lungo un demanio sciabile che si estende a 30 chilometri, oltre a vedersi ampliare le possibilità di esaltanti fuoripista, da sempre caratteristici della località.

Il demanio sciistico é  in funzione con uno skipass unico acquistabile indifferentemente sia presso le casse del versante italiano sia presso quelle collocate sul lato sloveno.
Da non dimenticare, poi, che Sella Nevea a partire dal 2007/2008 è anche sede del centro internazionale per l’allenamento nelle discipline veloci dello sci alpino (FIS Training Centre) che, intitolato a G.Thoeni, è divenuto fin dalla prima stagione di attività un affermato sito d’allenamento internazionale e punto di riferimento per l’intero Circo Bianco e per le gare di Coppa Europa e FIS.
Qui, le squadre agonistiche vedono nella pista agonistica del Canin la propria palestra personale mentre, per tutti gli affezionati sciatori, rimane comunque inalterata la sciabilità sulla seconda pista del Canin (la turistica).
Anche lo sci di fondo può essere praticato a Sella Nevea dove due anelli consentono di addentrarsi nei boschi alle pendici del Montasio e di affrontare la “quota” di Conca Prevala.
Inoltre, le montagne che accerchiano la località sono meta di spedizioni alpinistiche d’ogni livello e ambito d’esercitazione.
Il centro sciistico di Sella Nevea offre sci, neve e natura senza limiti. Una meta ideale per chi preferisce l’animo sportivo e alpinistico agli aspetti mondani e di contorno dell’universo sci.

(fonte Promotur)

facebook

Lascia un commento

2.658