Bearzi

FVG in zona arancione. Cosa si potrà fare dal 15 novembre. Le regole


17.08 Emilia-Romagna, Marche e Friuli-Venezia Giulia in zona arancione: ecco le nuove regole contro il Covid in vigore dal 15 novembre. Questa sera la firma.

Le regioni italiane sono dunque così suddivise:
Zona rossa: Campania, Toscana, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Calabria, provincia autonoma dell’Alto Adige.
Zona arancione: Emilia-Romagna, Marche, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Umbria, Toscana, Liguria.
Zona gialla: Veneto, Lazio, Sardegna, Molise, provincia autonoma di Trento.

Nella regioni di color arancione è possibile spostarsi solo all’interno del proprio comune dalle ore 5 alle ore 22. In questa fascia oraria non è necessario motivare l aragione dello spostamento.

Vietati i movimenti verso altri comuni e altre regioni, tranne nei casi di esigenze lavorative, di salute o necessità.

Si può uscire dal proprio comune solamente se nel proprio non ci sono alcuni servizi essenziali, per esempio se nel proprio comune non ci sono le poste è possibile spostarsi in un altro territorio. Dalle 22 alle 5 sono vietati tutti gli spostamenti, tranne per esigenze lavorative o necessità . In questa fascia oraria notturna, dalle 22 alle 5, è necessario motivare il proprio spostamento con l’autocerificazione.

Bar e ristoranti
Chiusi bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie. Consentito solamente l’asporto. Aperti i servizi di ristorazione nelle aree di servizio delle autostrade, in aeroporto e in ospedale.

Negozi e centri commerciali
Centri commerciali chiusi nei giorni festivi e prefestivi. Aperte solamente le farmacie, parafarmacie, supermercati, tabacchi ed edicole al loro interno. Gli altri negozi restano chiusi

Trasporti
La capienza è ridotta al 50% per il trasporto pubblico locale, a eccezione solamente dei mezzi di trasporto scolastico.

Didattica a distanza
Si continuerà ad andare nelle scuole per l’infanzia, alle elementari e alle medie. Didattica a distanza obbligatoria al 100% alle superiori. Didattica a distanza anche per l’università, fatta eccezione per alcuni laboratori e per le matricole.

Passeggiate e sport
E’ consentito fare una passeggiata nelle zone arancioni purché all’interno della fascia oraria 5-22. Stessodiscorso per l’attività motoria, che si può svolgere anche nei parchi, evitando assembramenti.

facebook
71.709