Bearzi

FVG chiede allo stato benefici eccezionali per piogge

maltempo3
La Regione Fvg richiedera’ allo Stato il riconoscimento del ‘carattere di eccezionalita” delle piogge persistenti verificatesi nell’area pedemontana e collinare della provincia di Udine dal 23 dicembre 2009 al 10 gennaio 2010.
Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale alle Risorse Agricole, Naturali e Forestali, Claudio Violino. Il Governo regionale ha altresi’ individuato l’area interessata dal fenomeno, e autorizzato l’emanazione del relativo decreto del Presidente della Giunta.
L’atto rappresenta lo strumento necessario per consentire alle aziende agricole danneggiate dalle piogge eccezionali dello scorso inverno di ottenere i benefici della solidarieta’ nazionale. Gli aventi diritto potranno presentare le domande di indennizzo all’Ispettorato provinciale dell’agricoltura di Udine entro quarantacinque giorni dalla pubblicazione, sulla Gazzetta Ufficiale, del decreto di declaratoria dell’eccezionalita’ dell’evento meteorico. Queste le zone colpite. In comune di Cividale del Friuli: Localita’ Bosco Romagno, Strada interpoderale ‘Via Cormons interpoderale del Corno’; Strada interpoderale ‘Via Ronchi di San Giuseppe’; Strada interpoderale ‘Arzenton’. In comune di Corno di Rosazzo: Localita’ Gramogliano. In comune di Faedis: Localita’ Campeglio. In comune di Nimis: Localita’ Ramandolo. In comune di Povoletto: Localita’ La Cengle; Strada interpoderale ‘Via Ruio di Mez’.

Fonte: AGI

facebook

Lascia un commento

388