Bearzi

FVG-Cuba: Torrenti, partenariato nei settori biomedicale e restauro

Udine, 18 ott – Proseguono con risultati che ha definito
“interessanti” gli incontri che l’assessore alla Cultura, Gianni
Torrenti, sta compiendo a L’Avana nell’ambito della missione del
Friuli Venezia Giulia a Cuba, nell’ottica di avvio e sostegno di
azioni di partenariato.

Nella seconda giornata di presenza della missione del FVG a
L’Avana, ieri, a cura delle Camere di commercio di Trieste e di
Udine sono stati presentati ai rappresentanti istituzionali e
agli operatori locali i cluster del Friuli Venezia Giulia dei
settori biomedicale, del legno e marittimo.

Nell’occasione le relazioni sui diversi settori sono state
precedute dall’illustrazione delle attrattive e delle peculiarità
di carattere turistico che il Friuli Venezia Giulia offre, con
l’ausilio del filmato realizzato da PromoTurismo FVG in occasione
di Expo 2015 per presentare siti, paesaggi, attrattive del
territorio.

I risultati degli incontri di ieri, ha commentato Torrenti,
confermano ulteriormente la possibilità di avviare forme di
partenariato tra le realtà economiche del FVG e le aziende e la
realtà cubana.

In particolare per quanto riguarda il settore biomedicale le
attività di ricerca scientifica attuate in Friuli Venezia Giulia
potranno trovare applicazione nella sanità cubana, che tra
l’altro è anche impegnata nell’aiutare popolazioni di Paesi
africani in via di sviluppo.

Torrenti, sempre a L’Avana, si è successivamente recato al
Ministero della cultura per incontrarsi con i responsabili del
restauro di buona parte del centro storico della capitale cubana,
nella quale si trova un immenso patrimonio di beni architettonici
che debbono essere ripristinati.

In quest’opera di restauro del patrimonio edilizio della città,
l’esperienza maturata dal Friuli Venezia Giulia nella
catalogazione e nel recupero di beni culturali potrà favorire
azioni di partenariato con la realtà cubana.

Torrenti ha infine potuto prendere visione dei risultati di un
progetto cofinanziato dalla nostra Regione, che prevede il
recupero di spazi in fabbricati di pregio, ma degradati, situati
nel cuore della capitale, destinati all’assistenza di giovani con
disagio psichico e di anziani in condizioni di difficoltà.

Oggi Torrenti sarà all’Assemblea del popolo, quindi proseguirà la
visita a L’Avana con ulteriori incontri finalizzati a verificare
ulteriori opportunità di partenariato.
ARC/CM/ppd

Powered by WPeMatico

facebook
791